All’Università della Campania Luigi Vanvitelli si accede ai servizi online con Spid

0

All’Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli arriva Spid, il Sistema pubblico di identità digitale che consente l’accesso ai servizi online di tutte le Pubbliche amministrazioni con un unico set di credenziali e da qualsiasi dispositivo.

Spid rappresenta una delle iniziative trasversali della Strategia per la crescita digitale 2014-2020 delineata dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) e assicura la piena protezione dei dati personali, garantendo la privacy degli utenti. Nel corso del 2017 è stato avviato l’iter che porterà Spid a divenire un’identità digitale europea, consentendo l’accesso a servizi erogati nei diversi Stati dell’Unione.

Con Spid, gli utenti dell’Università Vanvitelli, attraverso le stesse credenziali, avranno accesso a tutti i servizi online. Tra questi:

  • gestione delle carriere degli studenti ESSE3;
  • gestione della didattica U-GOV;
  • gestione dei dati relativi alle attività e ai prodotti della ricerca IRIS;
  • piattaforma dei servizi online del CRESSI, a beneficio del personale e degli studenti;
  • piattaforma di e-learning e supporto alla didattica;
  • aree riservate del sito web di Ateneo;
  • banca dati Research Professional.

L’utente, pur conservando la possibilità di accedere ai servizi con le credenziali fornite dall’Ateneo, potrà dunque autenticarsi sfruttando le credenziali del sistema SPID, da richiedere a uno dei gestori di identità digitale accreditati dall’AgID.

Per maggiori informazioni consultare il sito spid.gov.it/richiedi-spid.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*