Atc lancia una app dedicata agli inquilini delle case popolari

0

Con l’obiettivo di favorire l’accessibilità e l’efficienza dei servizi rivolti agli inquilini delle case popolari, l’Atc – Agenzia territoriale per la casa – del Piemonte centrale lancia una nuova app, che nasce contestualmente al progetto dei fiduciari di quartiere.

Nel corso del tempo sono venute meno le forme di cittadinanza attiva tipiche degli anni ’80 come i comitati inquilini e i vecchi caposcala. Questo progetto, finanziato dal programma Housing della Compagnia di San Paolo, ha cercato di selezionare e formare i “caposcala 4.0″, affiancando al tradizionale ruolo di referenti sul territorio la sperimentazione di uno strumento di innovazione sociale che potrebbe essere messo a disposizione di tutte le 28mila famiglie presenti nelle case amministrate dall’Atc del Piemonte centrale.

I fiduciari selezionati tramite bando sono una trentina: hanno seguito un corso in Atc con lezioni settimanali sul regolamento di condominio, gli uffici a cui rivolgersi in base alle necessità e il funzionamento della app e svolgeranno la loro attività a titolo gratuito.

L’applicazione si chiama AtcxTe ed è stata sviluppata con il finanziamento della Compagnia di San Paolo. A utilizzarla saranno, inizialmente, i trenta fiduciari di quartiere e i ragazzi delle sette coabitazioni solidali all’attivo, per un totale di circa 50 persone dislocate nei quartieri torinesi e in provincia. Una volta installata sullo smartphone permette, loggandosi, di accedere a un’area riservata e controllare la situazione del proprio nucleo familiare dall’ultimo censimento (modificabile direttamente dalla app) e le ultime bollette, scaricabili in pdf per i pagamenti. La app consentirà agli inquilini di prenotare gli appuntamenti allo sportello Atc e invierà un alert per ricordarli. Servirà inoltre per inviare segnalazioni relative alla manutenzione allegando foto, brevi video e geo-localizzazioni.

La app è stata presentata alla Social Media Week a Milano come esempio di innovazione digitale della pubblica amministrazione.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*