Camminiditalia.it, la mappa digitale delle strade “verdi” italiane

0

È online camminiditalia.it, la prima mappatura ufficiale di percorsi ed itinerari italiani per una rete di mobilità slow. Il nuovo portale tematico del ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo è stato presentato, il 4 novembre scorso, presso il museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo a Roma.

Già disponibili per viaggiatori e turisti oltre 40 cammini: ci sono quelli dedicati ai santi, come i cammini francescani, laureatani e benedettini, quelli dedicati ai briganti come il sentiero che attraversa l’Aspromonte, il cammino di Dante che attraversa i luoghi dove il poeta visse in esilio e scrisse la Divina Commedia, il sentiero della Pace che ripercorre luoghi e memorie della Prima guerra mondiale, e ancora la via Appia, la via Francigena, la via degli Dei, il cammino di San Vicinio, la via degli Abati, il sentiero Liguria, la via Romea Germanica, il sentiero del Dürer e tanti altri.

Tutti percorsi “verdi” da scoprire a piedi, in bicicletta o a cavallo per rilanciare una mobilità sostenibile e promuovere una nuova dimensione del turismo. Storia, cultura e paesaggi si mescolano tra loro in oltre 6600 chilometri di cammini. Per la prima volta viene offerta al viaggiatore una visione di insieme delle strade green che attraversano il nostro Paese con la possibilità di personalizzare il viaggio attraverso la conoscenza delle connessioni tra i vari itinerari.

“Sempre più persone partono in viaggio cercando qualcosa in più di una semplice vacanza. L’Atlante dei Cammini – ha dichiarato il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini – è pensato per quei viaggiatori che desiderano vivere un’autentica esperienza nel nostro Paese, immergendosi a passo lento in quel patrimonio diffuso fatto di arte, buon cibo, paesaggio e spiritualità che costituisce il carattere originale e l’essenza dell’Italia”.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

MASSIMO GERIA

Classe 1972, romano, padre di una bellissima bambina. Comunicatore pubblico per passione, web writer, convinto sostenitore dei social e di tutti i mezzi di informazione. Curioso di natura, navigo a vista su internet. Amo la buona tavola, la famiglia, gli amici e sono le uniche storie che non riesco a raccontare in 140 caratteri.

Leave A Reply


*