Dove sono i defibrillatori pubblici? Ecco le mappe di Lombardia e Piemonte

0

In Italia numerose associazioni di volontariato, società sportive, Comuni e privati si sono dotati di un defibrillatore, strumento che può salvare la vita in caso di attacco cardiaco improvviso. Fondamentale, però, che questi siano diffusi in modo capillare sul territorio, che sia noto dove sono collocati e se sono sempre accessibili in caso di necessità. Per questo la Regione Piemonte sta sviluppando una mappatura aggiornata delle zone e dei dati tecnici dei vari defibrillatori presenti. Una condivisione di informazioni cruciale per garantire un intervento efficace e tempestivo.

Ad oggi, i defibrillatori attivi in Piemonte sono in totale circa 1400 suddivisi in: 750 aperti al pubblico (farmacie, impianti sportivi…); 150 luoghi pubblici (metropolitana, mezzi, piazze, vie…); 200 di sistema (118) e 300 dedicati (uso esclusivo del privato). La mappa è disponibile all’indirizzo portaledae.sanita.regione.piemonte.it/Public/Map e sarà progressivamente aggiornata con tutti i defibrillatori già attivi.

In Lombardia, invece, i defibrillatori sono 6374, diffusi in modo capillare in tutta la regione. Navigando la mappa realizzata da AREU, l’azienda sanitaria lombarda, è possibile conoscere la precisa collocazione dei singoli dispositivi e l’orario di operatività.

Per consultare la mappa dei defibrillatori in Lombardia visita il sito: www.areu.lombardia.it/web/home/mappa-dae-lombardia.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

CHIARA BIANCHINI

Blogger e social media manager. Laureata magistrale in scienze della comunicazione con un forte interesse per la comunicazione del rischio e dell’emergenza sui social media. Partecipante attiva a #SmemchatIT (venite a scoprire su Twitter di cosa si tratta!).

Leave A Reply


*