Fai #unpassoinpiù per combattere la fibrosi cistica

0

La Lega Italiana Fibrosi Cistica fa #unpassoinpiù con Martino, la sua nuova mascotte: dal web alle piazze d’Italia per combattere la fibrosi cistica con tante iniziative fino al 30 novembre. E’ partita infatti la campagna, realizzata con il supporto di Novartis, della Lega Italiana Fibrosi Cistica (@fibrosicistica) con un duplice obiettivo: ricordare ai cittadini la necessità di contribuire a contrastare la malattia, forti dei notevoli progressi realizzati in questi anni e sottolineare l’importanza che l’aderenza ad un corretto stile di vita e alle terapie svolgono nel migliorare l’aspettativa e la qualità della vita dei pazienti con fibrosi cistica. Di questi, più della metà sono “giovani adulti”, un traguardo anagrafico inimmaginabile fino a pochi decenni fa. Per far crescere la consapevolezza arriva Martino, il martin pescatore mascotte della LIFC: determinato e spavaldo, dotato di grande pazienza, è piccolo e leggero. Il Martin Pescatore è considerato l’incarnazione simbolica e metaforica dello spirito di sacrificio, della tenacia di chi, con coraggio, affronta ogni forma di difficoltà della vita quotidiana e vince la tentazione di lasciarsi sopraffare dalle avversità. Come il Martin Pescatore i pazienti con fibrosi cistica combattono ogni giorno contro la malattia con pazienza e determinazione. Per conoscerlo l’occasione nei giorni il 29 e 30 novembre in 100 piazze italiane (ma per chi non vuole aspettare è già on line): con una donazione minima di 8 euro per il formato porta-chiavi (9 cm) e di 18 euro per il formato grande (20cm). Martino sarà anche protagonista della campagna social: basta condividere sui social network l’hashtag #unpassoinpiù, mandare la foto con la mascotte e raccontare il passo in più per entrare della speciale gallery. Tutte le info su fibrosicistica.it

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*