Il Comune di Campogalliano lancia il servizio “Filo diretto” per favorire le interazioni con i cittadini

0

Si chiama Filo diretto ed è il servizio con cui l’Amministrazione comunale di Campogalliano consente ai cittadini di interagire con l’ente senza vincoli di orario e attraverso un’interfaccia semplice e accessibile. Il nuovo servizio, predisposto dal gruppo Gastone Crm di Parma, s’impegna a rendere sempre più diretti i canali di informazione e dialogo, coinvolgendo tutti gli uffici che si rapportano quotidianamente con i cittadini, non solo per fornire informazioni in tempo reale ma anche per raccogliere segnalazioni e suggerimenti.

Dal 1° agosto è possibile registrarsi autonomamente via web o presentandosi di persona allo Sportello facile del municipio. Iscrivendosi, gli utenti saranno informati in tempo reale su ciò che accade in città (avvisi, eventi, allarmi ed emergenze) via sms, email o notifiche su smartphone tramite la app dedicata.

Siamo contenti − spiega l’assessore alla comunicazione Chiara Pederzini − di riuscire ad aumentare i canali di relazione con i cittadini, per comunicare in modo efficace con strumenti e modalità (per esempio le app degli smartphone) più rapidi e collegati ai tempi che viviamo”.

Iscrivendosi a Filo Diretto, i cittadini di Campogalliano potranno scegliere gli argomenti sui quali essere informati. Questo darà loro la possibilità di accedere a un’area web personale, riservata e criptata. Il dialogo in rete, tuttavia, non esclude quello tradizionale allo sportello, dove i dipendenti comunali di Campogalliano accoglieranno come di consueto gli utenti meno tecnologici.

Lo Sportello facile è aperto il martedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 14 e il sabato dalle 9 alle 12.30. Per informazioni chiamare il numero 059.899411 o scrivere a facile@comune.campogalliano.mo.it.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*