La metà dei 50enni americani si informa via social

0

Il 67% degli americani prende alcune notizie dai social. Il dato, riferito ad agosto 2017, emerge da un’indagine del Pew Research Center su un panel di circa 5.000 persone.

Il dato, spiegano gli analisti, non si discosta molto dal 2016 quando – con riferimento al periodo delle primarie presidenziali – ricavava news dalle piattaforme social il 62% degli americani.

La notizia sta nel fatto che per la prima volta più della metà, il 55%, degli americani 50enni e over 50 si informa anche tramite le piattaforme social: il 10% in più rispetto al 2016.

Per gli under 50, invece, tra questi i millenial, lo scarto non c’è stato. Pur rimanendo alta la percentuale (78%) di quelli di loro che si informano via social, il dato rimane stabile rispetto al 2016, il che rappresenta un’inversione di tendenza anagrafica.

Altro dato interessante è l’aumento, in questo quadro, di persone con un livello di istruzione medio-basso: il 69% rispetto al 60% del 2016, mentre è in calo la percentuale di chi ha fatto il college.

In aumento tra i fruitori di news via social anche le persone di colore: 74% rispetto al 64% del 2016.

Per quanto riguarda le piattaforme social, Facebook, che di recente ha lanciato il Faceebok Journalism Project, primeggia in questo monitoraggio con il 45%, ma rimane stabile rispetto all’anno precedente.

I social molto cresciuti come fonte di news negli USA risultano 3: Twitter, con il 15% in più, YouTube, con l’11%, Snapchat, con il 12%.

La crescita viene ricondotta soprattutto agli investimenti fatti sulle piattaforme per rendere più facilmente fruibili le news.

Per WhatsApp, invece, si tratta di un esordio nella classifica: il 23% degli utenti della chat la usa anche per le notizie.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

MARIA GRAZIA LORETO

Punto ad essere una persona consapevole e partecipe, vivere e contribuire in una comunità che si evolve, e credo che l'informazione sia una leva essenziale di questo sviluppo. In quest'ottica mi sono avvicinata alla comunicazione pubblica, di cui mi occupo come redattrice web. Sono nata e vivo a Roma, cerco di lavorare “al servizio del servizio pubblico”, senza perdere di vista quello che succede intorno.

Leave A Reply


*