L’app della Polizia “YouPol” è ora attiva in tutti i capoluoghi di regione

0

“YouPol”, la nuova app della Polizia di Stato, già attiva nelle città di Roma, Milano e Catania dal novembre scorso, è ora operativa anche in tutte le altre città capoluogo di regione.

L’app ha lo scopo di permettere a tutti i cittadini, senza limitazione d’età, di interagire con la Polizia, consentendo l’invio di segnalazioni di episodi di bullismo o di spaccio di sostanze stupefacenti.

Come presentato nel video tutorial, con l’app si potranno denunciare fatti di cui si è testimoni diretti, con la possibilità di inviare foto e immagini, ma anche notizie di cui si è appreso da link, pagine web, messaggi, informazioni orali.

L’applicativo è scaricabile sui dispositivi mobili che utilizzano Android e iOS, e consente di interagire con la Polizia tramite le sale operative delle questure, anche se il segnalante si trova in quel momento in una provincia diversa da dove ha notato il fatto. Tramite l’app i cittadini hanno anche la possibilità di effettuare una chiamata di emergenza, utilizzando un pulsante ben visibile di colore rosso.

Le città interessate sono:Ancona, Aosta, Bari, Bologna, Bolzano, Cagliari, Campobasso Catanzaro, Firenze, Genova, L’Aquila, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Torino, Trento, Trieste e Venezia.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

FRANCESCA CECCONI

Co-fondatrice cittadiniditwitter.it Social media strategist - teams coordinator / Copywriting e content editor / Formazione - Digital coach / PR e management eventi

Leave A Reply


*