In Lombardia le imprese del turismo sono sempre più social

0

Nel settore turistico il business vola anche per merito dei social media. Considerando le tecnologie dell’informazione e della comunicazione impiegate nelle imprese italiane con almeno dieci addetti, nel 2016 oltre quattro attività nel comparto dell’alloggio su cinque dichiarano di utilizzare almeno un social network e il 44,5% ne utilizza persino due o più. Anche nella ristorazione, un’impresa su due è social friendly e il 15% dei ristoranti è online con più piattaforme.
Lo sviluppo dell’immagine di un’azienda o di un prodotto rappresenta la finalità principale per cui le imprese utilizzano i social media (73,4% per l’alloggio, 49% per la ristorazione).
La comunicazione attraverso i social network nel comparto della ricettività risulta in crescita rispetto a tre anni fa: nel 2013 le imprese dell’alloggio che utilizzavano almeno un social erano il 65,4% del totale contro l’86,4% del 2016, mentre quelle della ristorazione sono passate dal 42,3% di tre anni fa al 51,8% di oggi. È quanto emerge da un’elaborazione dell’Ufficio studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Istat.

Per consentire a ristoratori e imprenditori del settore agroalimentare brianzoli di misurarsi con le tecniche della comunicazione digitale, si è tenuto alcuni giorni fa “12 incontri per 12 territori”, un evento di formazione sul turismo enogastronomico. L’iniziativa fa parte del progetto Sapore inLombardia, condotto da Explora (Dmo – Destination marketing organization di Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Camera di Commercio di Milano), organizzato in collaborazione con Camera di commercio di Monza e Brianza e promosso sui social con l’hashtag #SaporeinLombardia.

L’assessore allo sviluppo economico di Regione Lombardia, Mauro Parolini, ha dichiarato: “Regione Lombardia, attraverso la Dmo Explora, è impegnata a ripensare radicalmente e rendere ancora più efficaci la presenza digitale, la comunicazione e la promozione della Lombardia come destinazione turistica dove poter fare impresa. In pochi mesi abbiamo compiuto un salto di qualità, che vogliamo completare investendo sulla formazione e offrendo questa opportunità agli operatori affinché possano aumentare le loro competenze e la loro competitività”.
Il presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza, Carlo Edoardo Valli, ha aggiunto: “Fare turismo oggi significa vivere un’esperienza che, grazie alla rete, si protrae nel tempo e nello spazio. In questo percorso – che apre la strada a nuove professioni e attività imprenditoriali – un ruolo prezioso è svolto dai social media, che arricchiscono di contenuti e significati l’esperienza turistica stessa. Con l’appuntamento “12 incontri per 12 territori” abbiamo voluto coinvolgere gli operatori e stimolare la riflessione su un tema che riteniamo strategico per lo sviluppo turistico dei territori”.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*