Qwert, il social network che promuove il benessere tra i ragazzi

0

Coinvolgere i ragazzi degli Istituti scolastici secondari di primo grado su tematiche socio-sanitarie, attraverso la partecipazione ad un social network dedicato. È questo l’obiettivo del progetto “Qwert”, ideato e realizzato dall’Azienda Ulss2 della Marca Trevigiana, dal comune di Treviso e in collaborazione con il Lions Club Treviso Sile. L’iniziativa, in corso da alcuni anni, si arricchirà, nel 2017, con un’applicazione mobile per georeferenziare il Qwerter (studente) permettendogli alcune azioni, come: creare un evento, invitare gli utenti, dialogare e partecipare ad attività offline.

Qwert è un luogo virtuale online dove i giovani tra gli 11 e i 14 anni possono creare contenuti, condividerli, conoscersi, informarsi, interagire in diverse modalità ed il cui accesso è vincolato al riconoscimento tramite username e password. La piattaforma è gestita da operatori socio educativi e sanitari il cui compito, attraverso attività specifiche offline, è quello di stimolare lo studente verso life skills per la promozione del benessere. Obiettivo principale dell’attività, offrire un supporto relazionale ed educativo ai ragazzi per la condivisione e la pratica di stili di vita orientati alla salute.

I ragazzi delle scuole che hanno aderito al progetto devono presentare, all’atto dell’iscrizione al social network, una liberatoria firmata dai genitori. Completata la fase di registrazione, possono entrare a far parte della comunità virtuale ed accedere, così, ad un modello di apprendimento condiviso dove è possibile, peraltro, imparare a navigare la Rete ed il mondo dei social in tutta sicurezza.

Per gli insegnanti, invece, l’invito è a stimolare i ragazzi proponendo attività che abbiano l’obiettivo di accrescere il loro senso di appartenenza culturale e di cittadinanza facendo leva sulle relazioni positive che si instaurano nella classe. Esperienze, dialoghi, relazioni che possono essere condivise in Qwert ed estendere i confini della scuola e degli apprendimenti.

Al social network è stata attribuita una particolare menzione d’onore nell’ambito del premio “Innova S@lute 2017”.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

MASSIMO GERIA

Classe 1972, romano, padre di una bellissima bambina. Comunicatore pubblico per passione, web writer, convinto sostenitore dei social e di tutti i mezzi di informazione. Curioso di natura, navigo a vista su internet. Amo la buona tavola, la famiglia, gli amici e sono le uniche storie che non riesco a raccontare in 140 caratteri.

Leave A Reply


*