Rimini, al via un progetto cooperativo per migliorare l’accessibilità dei siti web del Comune

0

Sono 64 i gruppi di volontariato civico e oltre 900 i volontari riminesi che partecipano ai progetti finalizzati alla cura di aree verdi della città, di spiagge e scuole o che promuovono iniziative di aggregazione e buon vicinato, eventi culturali o iniziative a favore di bambini e studenti. Tra questi, sta diventando sempre più rilevante il tema del sostegno alla disabilità.

Ci.vi.vo digitale − quella parte della rete di gruppi di volontariato che cura i beni comuni digitali − ha organizzato un incontro sul tema Accessibilità dei siti web della Pubblica amministrazione riminese. Obiettivo dell’iniziativa è la creazione di un laboratorio con focus group permanenti che si occupino dell’accessibilità dei servizi e dei siti web locali.

Il primo appuntamento è in programma oggi, venerdì 12 gennaio, alla Casa dell’associazione Bracconi. L’evento vedrà la partecipazione dei Ci.vi.vo. digitali, del Servizio disabili adulti, di Volontarimini e degli assessori comunali Mattia Morolli ed Eugenia Rossi di Schio.

L’accessibilità dei siti web è legata al superamento delle barriere architettoniche fisiche più tradizionali: così come una città accessibile è più vivibile e funzionale, allo stesso modo siti web, applicazioni online e sistemi di comunicazione digitale consentono di generare informazioni e servizi più usabili per tutti, indipendentemente da caratteristiche, competenze e possibilità personali.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*