Un hackaton a Roma per sviluppare idee innovative e app su temi ambientali

0

Creare applicativi per l’aggiornamento di database, la realizzazione di mappe sul rischio ambientale e l’ottimizzazione di percorsi per ridurre emissioni inquinanti. È l’obiettivo del #GreenOpenDataDay2017, la speciale maratona promossa da Roma Capitale per il 22 aprile − in occasione dell’Earth Day − che si svolgerà presso l’Aranciera di San Sisto, aperta ad analisti di software, makers di app, startupper, esperti di open data ed appassionati di progetti ambientali.

I partecipanti, organizzati in team di lavoro, si cimenteranno in questa prima fase nello sviluppo di proposte che a fine giornata saranno selezionate da una giuria di esperti che eleggerà il progetto più innovativo, che accederà alla seconda fase dell’iniziativa. Entro i quattro mesi successivi si realizzerà l’applicativo, anche grazie al premio in denaro che verrà assegnato al team vincitore.

La giuria valuterà le proposte elaborate sulla base di: fruibilità gratuita dell’app, rilascio con licenza Open Source CC By e fornitura del codice sorgente. Il premio in denaro, erogato a titolo di rimborso spese al team vincitore, verrà assegnato dopo la consegna della soluzione e dopo la verifica dell’app funzionante e completa.

«Oggi grazie a uno smartphone, semplicemente scaricando un’app − ha dichiarato l’assessora alla Sostenibilità ambientale Pinuccia Montanari − è possibile compiere molte attività quotidiane: dal fare la spesa al pagare la sosta della propria auto o più semplicemente ascoltare musica e così via. Ma vogliamo sia possibile tutelare l’ambiente anche con nuove app che favoriscano comportamenti virtuosi e buone pratiche».

L’utilizzo delle tecnologie e dei dati aperti a difesa dell’ambiente non è solo un’idea, ha precisato l’assessora a Roma semplice Flavia Marzano, «ma una sfida che lanciamo a tutti coloro che vogliono mettere a disposizione della città le proprie competenze per una migliore, più facile ed efficace gestione del territorio».

Qui per registrarsi all’evento e per consultare il regolamento.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Michele Ciervo

Comunicatore pubblico, nato nel 1967, ho due figlie adolescenti, sono di origini sannite ma romano a tutti gli effetti. Quando non ho impegni lavorativi e familiari metto ai piedi le mie scarpe da running e corro nei parchi o sulle strade della mia città: provo così a liberarmi da tutti i pensieri negativi, cerco soluzioni e preparo anche qualche maratona.

Leave A Reply


*