Valore ai dati pubblici con il riuso: la Sardegna lancia il Contest Open Data

0

La Regione autonoma della Sardegna lancia in questo mese il suo primo Contest Open Data ottobre 2017 – gennaio 2018. Il Contest è aperto a cittadini singoli o associati, imprese, scuole e università dell’Unione europea, che potranno partecipare al concorso presentando progetti di riuso di almeno uno dei dataset che si trovano sul portale dei dati aperti della regione, open data sardegna.

Gli ambiti tematici sono sei, Infrastrutture e trasporti, Turismo e sport, Ambiente, Sanità e servizi sanitari, Istruzione e Beni culturali. Le proposte dovranno rientrare nelle categorie Applicazioni, Rappresentazioni visuali, Articoli di Data Driven Journalism, Dati geografici. Scuole e Università “gareggeranno” in una categoria dedicata, quella del Contesto formativo.

Sono circa 800 i dataset consultabili attualmente on line, provenienti per la maggior parte dal geoportale che raccoglie i dati geografici della regione (Sardegna geoportale), ma anche da comuni e altre amministrazioni, mentre sono già 15 le app – il primo rilascio del portale risale a marzo 2017 – nate grazie al riuso degli open data della Sardegna, monitorate dalla regione, che attraverso il portale open data invita anche a segnalare nuove app e dataset.

Il riuso dei dati aperti pubblici, infatti, è il cardine e l’obiettivo di un percorso evolutivo avviato dalla Sardegna nel 2012 con il progetto Homer e proseguito con l’adozione nel 2015 delle Linee guida regionali sugli open data per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico, che porta con sé maggior trasparenza sull’operato della regione e una crescita della sua accountability.

In quest’ottica è nato il portale, punto di accesso unico ai dati aperti regionali che qui vengono raccolti, documentati, classificati.

Nel periodo di svolgimento del contest, che si concluderà con un premio per i vincitori delle diverse categorie, i partecipanti non saranno soli.

Potranno contare su un servizio di helpdesk multicanale che passa attraverso l’account Twitter @OpenRas, l’indirizzo e-mail openras@formez.it e il portale.

Saranno anche realizzati webinar con esperti di open data che aiuteranno i partecipanti anche attraverso esempi di riuso di successo e il supporto materiale.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

MARIA GRAZIA LORETO

Punto ad essere una persona consapevole e partecipe, vivere e contribuire in una comunità che si evolve, e credo che l'informazione sia una leva essenziale di questo sviluppo. In quest'ottica mi sono avvicinata alla comunicazione pubblica, di cui mi occupo come redattrice web. Sono nata e vivo a Roma, cerco di lavorare “al servizio del servizio pubblico”, senza perdere di vista quello che succede intorno.

Leave A Reply


*