Domani appuntamento con PA Social a Roma e Padova per la Settimana dell’Amministrazione aperta

0

La Settimana dell’Amministrazione aperta 2018 è entrata nel vivo: si susseguono a pieno ritmo le iniziative dedicate allo sviluppo della cultura e della pratica della trasparenza, della partecipazione e dell’accountability nelle Pubbliche amministrazioni e nella società.

Domani, martedì 6 febbraio, l’associazione PA Social sarà protagonista di quatto appuntamenti.

Il cittadino al centro. Nuovo giornalismo pubblico e social al servizio della Trasparenza totale è il tema dell’evento in programma a Roma, nella sala Giannini di Palazzo Vidoni, dalle 9 alle 13.30. Organizzato da Formez PA e Ocse, l’incontro affronterà temi come l’utilizzo dei social media nella PA e le strategie contro le fake news, il ruolo della comunicazione istituzionale nelle strategie di governo aperto, l’Italia e l’open government.
Nel corso dell’evento sarà presentata la seconda edizione di Social media e PA, dalla formazione ai consigli per l’uso, l’ebook in progress realizzato da Formez PA in collaborazione con PA Social.
Previsti gli interventi di Pia Marconi, capo del Dipartimento della funzione pubblica, Sergio Talamo, direttore della comunicazione, editoria, trasparenza e progetti speciali di Formez PA, Marianna Madia, ministro per la semplificazione e la Pubblica amministrazione, Alessandro Bellantoni, responsabile dell’Unità di governo aperto dell’Ocse, Raffaele Lorusso, segretario generale Fnsi, Ernesto Belisario del Dipartimento della funzione pubblica, Francesco Di Costanzo, presidente dell’associazione PA Social e direttore di cittadiniditwitter.it, e Gabriela Jacomella, ricercatrice della School of Transnational Governance dell’European University Institute.
Seguirà una tavola rotonda coordinata da Francesco Di Costanzo sul tema Le esperienze social. Interverranno Alessandra Migliozzi del Miur, Caterina Perniconi del Mipaaf, Francesca Ruberto del Ministero della Difesa, Luca Cari dei Vigili del Fuoco e Marco Laudonio del Mef.

Archeologia dal passato al futuro: opportunità e sviluppi in ambito sociale è il tema dell’evento organizzato in collaborazione con il Museo di scienze archeologiche e d’arte dell’Università di Padova. L’incontro, che si terrà alle 10 a Palazzo Liviano, prevede gli interventi di Jacopo Bonetto e Arturo Zara, rispettivamente direttore e ricercatore del Dipartimento di beni culturali, Paola Zanovello, capofila del Dipartimento per il progetto del flauto di Pan, Giuseppe Salemi, docente di rilievo 3D per l’archeologia e Silvia Pittarello dell’associazione PA Social. Nell’occasione verranno presentati i visori per la visita virtuale di siti archeologici ricostruiti in 3D e altre applicazioni di modellazioni 3D.

È dedicato a Visioni del suono tra musica, arte, conservazione e innovazione l’incontro organizzato con il Centro di sonologia computazionale dell’Università di Padova alle 12 e alle 15. L’appuntamento prevede una visita al centro e gli interventi di Silvia Pittarello dell’associazione PA Social, Sergio Canazza e Antonio Rodà del Dipartimento di ingegneria dell’informazione dell’Ateneo.

Si chiama Dallo scavo al museo: reperti antichi e nuove tecnologie in archeologia l’ultimo evento della giornata, organizzato ancora in collaborazione con il Museo di scienze archeologiche e d’arte dell’Università di Padova. Appuntamento alle 18 a Palazzo Liviano con Silvia Pittarello di PA Social e Alessandra Menegazzi, conservatrice dell’istituto, per una passeggiata negli spazi museali e la presentazione dei progetti e delle realizzazioni frutto della collaborazione tra discipline umanistiche e nuove tecnologie.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*