FILO una app e un dispositivo per non perdere oggetti e tempo

0

Quante volte ci è capitato di non trovare le chiavi di casa, la macchina nel parcheggio o il cellulare? Da oggi ad aiutarci nei piccoli grandi imprevisti quotidiani di questo genere c’è Filo, che tramite un’app e un piccolo dispositivo ci aiuta a non smarrire le cose che dobbiamo tenere a portata di mano.

FILO – dall’acronimo di “Find & Locate what you care about” – si può attaccare ad un singolo oggetto in modo da verificarne la distanza e geolocalizzare il dispositivo in caso di non ritrovamento grazie all’apposita app disponibile per iOS e Android. Inoltre in fase di rilascio nel mese di Aprile c’è una nuova funzionalità – fanno sapere dalla startup –  per non rischiare mai di dimenticare le cose più importanti si potrà infatti attivare una notifica sullo smartphone nel caso in cui FILO esca fuori dalla portata del raggio Bluetooth (massimo 90 metri).

Nonostante funzioni tramite una app mobile, FILO permette anche di non perdere lo smartphone. Il collegamento app-FILO infatti può essere invertito e premendo un pulsante sul dispositivo si può far suonare il telefono in modo da facilitarne il ritrovamento.

CHIAVI

Il progetto di FILO nasce da dei giovani imprenditori che si conoscono a Roma, nell’ambito di un corso per startupper. Dalla teoria si passa alla pratica in poco tempo: il progetto diventa realtà e dal 2014 fino ad oggi FILO ha venduto migliaia di pezzi, tra quelli acquistati da privati e da aziende che lo propongono come utile gadget regalo per i propri clienti. Per acquistare FILO online visitare www.filotrack.com

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

ELEONORA MARINI

Italo-francese. Laureata in comunicazione. Le mani sulla tastiera e l'orecchio teso alle novità dal mondo del web, che poi non è separato da quello reale.

Leave A Reply


*