A Milano chiedi la carta d’identità e scegli se donare gli organi

0

Tutti i milanesi maggiorenni possono dire si o negare la donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o del rinnovo della carta di identità a partire dall’11 gennaio. La volontà, conservata dall’ufficio anagrafico del comune ed inviata telematicamente al Sistema informativo trapianti dove verrà registrata entro 24 ore, può essere modificata in qualsiasi momento presso l’Azienda sanitaria locale di appartenenza.

Per diffondere l’opportunità offerta ai cittadini, dall’11 gennaio, il comune di Milano è sceso in campo con una serie di attività di comunicazione. Con i manifesti informativi “Mettiamoci il cuore e la firma”, affissi presso tutte le sedi comunali aperte al pubblico e con azioni di promozione sul sito, sulle pagine Facebook e Twitter.

Dati alla mano, sono oltre 96mila i milanesi che hanno già dato la loro disponibilità alla donazione su un totale 403mila in Lombardia. I trapianti eseguiti nel 2015 presso le strutture ospedaliere milanesi sono stati 390 su 718 a livello regionale. Numeri importanti considerato che in Italia sono 9.381 le persone che attendono un trapianto.

Con questa iniziativa, ha precisato l’assessore ai Servizi civici Franco D’Alfonso, “gli sportelli del comune sono ancora più vicini al cittadino. Da oggi infatti facilitiamo i milanesi che vogliono compiere un gesto di grande civiltà e rispetto per la vita come la volontà di donare i propri organi e dare una speranza di guarigione a chi combatte contro gravi malattie o si trova in pericolo di vita”.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Michele Ciervo

Comunicatore pubblico, nato nel 1967, ho due figlie adolescenti, sono di origini sannite ma romano a tutti gli effetti. Quando non ho impegni lavorativi e familiari metto ai piedi le mie scarpe da running e corro nei parchi o sulle strade della mia città: provo così a liberarmi da tutti i pensieri negativi, cerco soluzioni e preparo anche qualche maratona.

Leave A Reply


*