A Torino la sosta si paga con lo smartphone

0

Parcometri, ticket e voucher non sono più necessari per parcheggiare a Torino. È infatti attivo dal 23 novembre scorso SostAPP, un nuovo servizio per il pagamento della sosta, promosso da GTT – Gruppo Torinese Trasporti in collaborazione con varie app che erogano il servizio. Il cittadino potrà quindi scegliere di scaricare Sostafacile, Telepass Pyng, My Cicero, Phonzie, EasyPark, Smarticket.it oppure Park Appy per usufruire di questa modalità di pagamento.

nLe aree interessate da SostApp sono contrassegnate da dei codici, che dovranno essere inseriti sul portale prescelto insieme al numero di targa. Il personale GTT verificherà il pagamento con propri dispositivi. Per questo sarà necessario inoltre esporre in maniera ben visibile sul veicolo il talloncino di riconoscimento dell’operatore scelto. In alternativa è possibile scaricare qui talloncino generale del servizio (pdf) su cui va riportato il nome dell’operatore scelto.

Il costo finale del parcheggio può variare in relazione alle tariffe applicate degli erogatori del servizio.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*