Anzio, l’accesso alla spiaggia si prenota tramite web app

0

Ad Anzio, lungo i cinquecento metri lineari a ridosso dell’area archeologica della Villa di Nerone, l’accesso in spiaggia, sottoposto al controllo di una società di vigilanza, è possibile soltanto tramite prenotazione dalla web app  www.anzio.digitcom-informatica.com, in evidenza anche sul sito www.comune.anzio.roma.it e sulla pagina Facebook dell’ente.

Il mare limpidissimo di Anzio, le spiagge curate e il tratto di arenile neroniano, presidiato da un apposito servizio di vigilanza, con in evidenza i 330 segnaposto numerati per i bagnanti, hanno accolto i cittadini e i turisti che hanno scelto Anzio per trascorrere sereni giorni di vacanza. Chi durante l’estate sceglierà di prendere il sole e fare il bagno nel tratto di costa tanto caro a Nerone potrà prenotare, liberamente e gratuitamente, ventiquattrore prima, ma anche in tempo-reale, salvo disponibilità, il proprio posto in riva al mare.

Nei tratti di spiaggia libera tra l’Arco Muto e lo Stabilimento Rivazzurra e tra l’Arco Muto e lo stabilimento Fanciulla d’Anzio, sono stati posizionati 330 segnaposto tubolari numerati, dove poter allocare gratuitamente il proprio ombrellone (fino a quattro persone per ogni postazione, max sei in caso di nuclei conviventi, posti riservati per le persone con disabilità).

Tramite web app sarà possibile verificare il numero di postazioni disponili, con la possibilità di prenotare indicando l’orario di arrivo, il numero delle persone per postazione e i relativi codici fiscali. Si potrà accedere alla spiaggia selezionata entro un’ora dall’orario indicato nella prenotazione, scansionando il QR Code sul cartello posizionato presso i due accessi alle spiagge. Oltre tale termine la prenotazione sarà automaticamente cancellata e la postazione sarà disponibile per altre persone che ne faranno richiesta tramite la stessa app.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*