App e strumenti digitali per sostenere la valorizzazione turistica delle Alpi di Cuneo

0

Una Carta Escursionistica delle Fortificazioni della Valle Stura, una app per il trekking nei sentieri delle Alpi Cuneesi, una cartoguida con 20 diversi itinerari escursionistici. Sono queste le nziaitive presentate qualche giorno fa all’interno di un progetto complessivo di valorizzazione turistica delle Alpi di Cuneo.

La Carta delle Fortificazioni della Valle Stura, realizzata da Fraternali editore su base cartografica Fraternali in scala 1:25.000, rappresenta sentieri, strade e borghi alpini con particolare attenzione a tutte le fortificazioni presenti in Valle Stura, realizzate tra il 1861 e il 1945 con accenno anche ad opere più antiche. Si tratta, nello specifico, di oltre 150 forti, bunker, caserme e teleferiche riportanti descrizione, curiosità, posizione gps e indicazioni utili agli utenti come la possibilità di raggiungere a piedi o in bici il punto di interesse

La carta è stata realizzata con la consulenza tecnica dell’Associazione ASFAO (Associazione per lo Studio delle Fortificazioni delle Alpi Occidentali), con il coordinamento tecnico di Stefano Melchio collaboratore dell’Unione Montana per Il Servizio Turistico Culturale e grazie all’appoggio dell’ATL del Cuneese, del Club di prodotto Cuneo Alps di Conitours, di MTB Valle Stura e Bike Park Tajaré, nonché di Terres Monviso. La guida è in vendita presso l’Unione Montana Valle Stura e presso gli esercizi commerciali della Valle Stura.

Un altro strumento digitale per godersi la montagna in tutta sicurezza è la nuova app di Cuneotrekking (per ora disponibile gratuitamente solo per Android) e finanziata dall’Associazione per il Turismo Outdoor in provincia di Cuneo che vede, tra i soci fondatori, la Fondazione CRC, la Camera di Commercio di Cuneo, l’ATL del Cuneese e l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero. La app, che già in questi primi giorni di vita ha riscosso successo in termini di numero di download, è un utile strumento per tutti coloro che, per passione o per necessità di libertà dopo il periodo di chiusura forzata, si avvicinano alla montagna per ritrovare il giusto relax o per vivere avventure all’aria aperta.

La app propone oltre 500 escursioni nelle valli del Cuneese. Grazie all’inserimento di filtri per la ricerca, è possibile individuare l’itinerario più consono e più adatto alle proprie gambe scegliendo la lunghezza del tracciato, il dislivello che si è disposti ad affrontare, i punti di interesse che si vogliono incontrare lungo il trekking come i laghi alpini, i rifugi o i bivacchi, o ancora si può scegliere se effettuare un percorso ad anello oppure no. Le tracce gpx sono scaricabili e consultabili anche offline, ovvero anche senza connessione a internet, garantendo quindi sempre la massima sicurezza agli utenti che consultano la mappa durante l’escursione.

A queste iniziative l’ATL del Cuneese sommerà la realizzazione della cartoguida “Passeggiando nelle Valli e nei Parchi Cuneesi”, il pieghevole che presenterà una selezione di 20 percorsi escursionistici, dalla Valle Po all’Alta Val Tanaro, di livello di difficoltà compreso tra T (Turistico) ed EE (Escursionista Esperto). Tramite i codici QR gli utenti potranno accedere alla “versione estesa” degli itinerari disponibili, insieme alle tracce gpx sul sito cuneotrekking.com e sull’app Cuneotrekking. La cartina, disponibile nella versione italiano/francese e inglese/tedesco, sarà in distribuzione gratuita presso gli uffici turistici IAT gestiti dall’ATL del Cuneese a partire dal mese di settembre 2020.Andrà invece in stampa a fine settembre il Manuale della corsa e della camminata in montagna scritto da Laura Avalle, insieme ai fratelli Bernard e Martin Dematteis, i campioni di corsa in montagna che nel 2017 hanno siglato il record di ascesa al Monviso raggiungendone la cima (con partenza da Pian del Re) in un’ora, 40 minuti e 47 secondi. Ambasciatori delle Valli del Cuneese, i fratelli Dematteis daranno così utili consigli a tutti i lettori che vorranno sfidare sé stessi correndo sulle nostre Alpi.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*