Attivo il canale ufficiale Telegram del Comune di Zola Predosa

0

Un nuovo servizio di messaggistica istantanea a disposizione della cittadinanza per ricevere direttamente sul proprio telefono notizie istituzionali e di pubblica utilità. E’ on line ZolaGram, il canale ufficiale Telegram del Comune di Zola Predosa.

“Il nostro Comune si dota di un altro strumento per essere vicino alla cittadinanza – spiega l’Assessora alla Comunicazione Giulia Degli Espostiper molti utenti è sicuramente comodo e veloce poter ricevere un messaggio direttamente sul proprio telefono o tablet in tempo reale, senza doversi ricordare di controllare una determinata pagina. Il canale verrà utilizzato per diffondere informazioni come aggiornamenti su viabilità, pubblica sicurezza e allerte meteo, variazioni orari uffici comunali, scioperi, promemoria per le scadenze, eventi di particolare rilievo e altro ancora. Ora ci adopereremo per raggiungere il maggior numero di cittadini possibile”.

Per iscriversi al canale è sufficiente seguire il link  https://t.me/zolapredosa e successivamente cliccare in basso su “Unisciti”.

La app di Telegram per smartphone o tablet è completamente gratuita e il suo utilizzo è in tutto e per tutto simile a quello di WhatsApp: una volta scaricata, si potrà usare il box di ricerca digitando “ZolaGram” e unirsi al canale (contraddistinto dallo stemma comunale). Quando verrà pubblicato un aggiornamento, si riceverà una notifica (è prevista anche l’opzione “silenzia” che consente di far parte del canale senza però ricevere notifiche) direttamente sul proprio telefono e si potrà accedere al messaggio. Telegram prevede che i membri del gruppo non possano vedere gli altri partecipanti e inviare messaggi agli amministratori del canale, ma è garantita la possibilità di condividere con i propri contatti le informazioni ricevute.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*