Brugine, attivato un servizio di alert via Telegram

0

Facilità nel rispettare la privacy dei contatti dei cittadini, gratuità completa e la possibilità di ricevere i messaggi non solo su smartphone ma anche su tablet. Sono sempre di più i comuni di piccole e grandi dimensioni che per “messaggiare” con la popolazione scelgono l’app di Telegram. Il comune di Brugine per esempio, meno di 7’000 abitanti in provincia di Padova, ha deciso di attivare il servizio Alert Brugine.

Si tratta di un servizio per la diffusione di messaggi inerenti ad allerte meteo, bollettini di protezione civili, comunicazioni di disservizi ed ogni altro tipo di informazione utili a segnalare situazioni di potenziale pericolo o disagio all’interno del territorio.

“Rispetto ad applicazioni analoghe e più diffuse – precisa l’amministrazione in un comunicato diffuso su Facebook – Telegram è assolutamente gratuita, inoltre attraverso la funzione “canali” chiunque può iscriversi senza limiti di utenti e senza che l’amministratore debba avere tra i suoi contatti il numero di telefono della persona che desidera utilizzare il servizio. Questo evita di dover adottare schede di adesione con relativo trattamento dei dati sensibili. Inoltre questo strumento permette solamente la ricezione di messaggi inviati dall’amministratore del sistema, quindi non si riceveranno messaggi da altri utenti. Peculiarità importante, telegram permette l’invio di file con estensione pdf, zip e doc , e la sua installazione può avvenire anche su dispositivi tablet”.

Per gli utenti sarà quindi sufficiente scaricare l’applicazione e cercare l’account alertbrugine  e iscriversi al servizio per rimanere sempre aggiornato sulle notizie più importanti e gli alert provenienti dal Comune.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*