Classificazione digitale degli alberi di un parco pubblico a Ravenna, grazie agli studenti

0

Utilizzare gli strumenti digitali per facilitare la classificazione delle piante e la diffusione in rete di tutti i dati disponibili. E’ questo l’obiettivo dell’associazione di promozione sociale Amata Brancaleone che ha stretto un patto di collaborazione con il Comune e l’Istituto tecnico agrario Luigi Perdisa per realizzare il primo progetto di classificazione digitale delle piante di un parco pubblico di Ravenna.

Nel parco della Rocca Brancaleone oggi esistono circa 300 piante appartenenti a 34 specie diverse. Utilizzando il cellulare è ora possibile leggere un QRcode presente su tutti i cartellini attaccati a ciascun albero del parco e collegarsi così con le pagine di wikipedia dedicate a quella singola specie. Il lavoro di censimento e classificazione è partito lo scorso anno scolastico dagli studenti delle classi quinte indirizzo Agrario dell’Istituto Morigia-Perdisa, guidati dal docente Moreno Raggi, e concluso quest’anno dagli studenti dell’indirizzo Grafica e Comunicazione dello stesso Istituto, supervisionati dalla docente Anna Togni.

La cooperativa San Vitale ha accolto i ragazzi della 4B dell’Istituto agrario che, nell’ alternanza scuola-lavoro, hanno collocato le targhette sugli alberi oltre a lavori di cura e manutenzione del verde del parco.
L’obiettivo è quello di aumentare e diffondere la conoscenza sulle caratteristiche dei nostri preziosi amici alberi e per fare ciò non sembrava sufficiente realizzare dei cartellini con sopra semplicemente il nome.
All’ingresso del parco sarà posto un elenco delle specie per invitare a cimentarsi in una “caccia al tesoro” finalizzata a individuarne la collocazione.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*