Comunicazione in emergenza: l’importanza di affidarsi a fonti ufficiali

0

Web, social media e chat rappresentano ogni giorno, per la comunicazione pubblica, strumenti decisivi nell’accorciare le distanze tra cittadini e Pubblica amministrazione, ma il ruolo che ricoprono diventa ancora più importante in situazioni di emergenza come quella, legata alla diffusione del nuovo coronavirus, che viviamo attualmente.

Il Covid-19 non è l’unico avversario da affrontare: sulla rete si diffondono con facilità fake news di ogni genere e l’unico metodo per arginarle è verificare sempre la fonte da cui provengono le informazioni che abbiamo a disposizione. La strada più semplice è quella di preferire sempre le fonti ufficiali, ovvero enti e aziende pubbliche.

Sono tantissimi i professionisti della comunicazione e dell’informazione pubblica che stanno lavorando senza sosta per offrire notizie accurate e materiali utili anche e soprattutto attraverso web e social. Dai Ministeri alle Regioni, dai Comuni alle Aziende sanitarie, dalle Università agli Istituti scolastici, l’obiettivo è lo stesso: fornire informazioni puntuali che permettano ai cittadini di adottare comportamenti corretti evitando dannosi allarmismi.

Dove reperire facilmente informazioni attendibili e costantemente aggiornate? In primis sul portale e sui social del Ministero della Salute, che fornisce aggiornamenti frequenti, ma anche sui canali di tutti gli altri dicasteri, del Dipartimento della Protezione civile, di Regioni e altri enti locali, di Asl… E chiunque può contribuire a mantenere la situazione sotto controllo evitando di condividere fake news e segnalandole alla Polizia di Stato.

Il Ministero della Salute, inoltre, ha reso disponibile una serie di grafiche realizzate appositamente per la condivisione sui social: dal decalogo con le regole da seguire alle indicazioni per il corretto lavaggio delle mani, dai numeri telefonici dedicati alle risposte alle domande più frequenti (I nostri animali domestici possono diffondere il nuovo coronavirus? Quali sono i sintomi del nuovo coronavirus? Cosa posso fare se ho febbre, mal di gola, o difficoltà respiratorie?). Una soluzione semplice ma efficace per favorire la diffusione di informazioni valide e al tempo stesso contrastare le notizie false.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*