Con #ItalianVillages Enit e Regioni promuovono i borghi d’Italia

0

Il 2017 è l’anno dei borghi in Italia: a questo importante tema viene dedicata la prima settimana del piano editoriale comune tra i social team di Enit ─ Agenzia nazionale del turismo ─ e delle Regioni.

Con l’hashtag #ItalianVillages è iniziato il racconto collettivo della bellezza di quell’Italia meno conosciuta, ma autentica e affascinante. Tutti possono partecipare con foto, racconti, video o segnalazioni sui principali social media.

L’iniziativa è la prima di una serie di azioni frutto della progettualità di quel Laboratorio social delle Regioni fortemente voluto da Enit per dare continuità ed efficacia a iniziative di comunicazione partecipate.

I contenuti saranno tradotti e rilanciati in varie lingue dalle sedi estere di Enit.

I Borghi, secondo la direttiva del ministro Dario Franceschini, quest’anno saranno protagonisti di un grande progetto per la promozione e valorizzazione del nostro patrimonio storico e artistico più antico. L’obiettivo sarà concentrare l’attenzione su quelle magnifiche realtà territoriali italiane che hanno grandi potenzialità ancora da sviluppare.

I borghi che costellano il territorio delle nostre regioni, ricchi di storia, cultura e tradizioni ─ ha dichiarato Franceschini ─ sono il cardine per la crescita di un turismo sostenibile, capace di creare autentiche esperienze per i visitatori e di permettere lo sviluppo armonico delle comunità che vi vivono. L’anno dei borghi sarà un momento importante per promuovere queste realtà che tanto contribuiscono alla qualità della vita nel nostro Paese”.

Compito di Enit sarà quello di stimolare nuovi flussi turistici, anche internazionali, alla scoperta di esperienze di vita reale e di interazione diretta con i luoghi in un contesto umano, sociale e culturale sinonimo del buon vivere, di un saper fare creativo che si apre all’esterno e diviene comunità ospitale.

L’Italia dei borghi rientra fra le priorità del piano strategico triennale di Enit, che già lo scorso anno aveva firmato una convenzione con l’associazione I borghi più belli d’italia per sottolinearne il ruolo e l’importanza come chiave di crescita e sviluppo delle aree interne.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*