Erasmus+ diventa social con l’app dell’Agenzia nazionale giovani

0

L’esperienza dell’Erasmus+ si arricchisce con ANG, la nuova app social lanciata dall’Agenzia nazionale per i giovani, che gestisce per l’Italia il settore Gioventù del programma 2014-2020 della Commissione europea.

ANG collega tra loro i ragazzi tra i 18 e i 30 anni che già aderiscono o hanno intenzione di aderire al programma, per condividere le esperienze ed entrare in contatto, anche grazie alla geolocalizzazione.

Con il software, realizzato per l’Agenzia da ETT Spa, l’ente ha scelto di “rafforzare il dialogo con le nuove generazioni utilizzando strumenti più vicini al loro linguaggio”, spiega il direttore generale Giacomo D’Arrigo, obiettivo facilitare le connessioni tra i giovani europei per consentire agli Erasmus+ di vivere l’esperienza con una chance in più.

L’app, gratuita e disponibile per iOS e Android, richiede la registrazione per chi non abbia già un account. Grazie alla profilazione, consente ai ragazzi di mettersi in rete e condividere interessi comuni, e all’Agenzia di monitorare e raccogliere informazioni sull’esperienza degli utenti del programma, nel rispetto della privacy.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

MARIA GRAZIA LORETO

Punto ad essere una persona consapevole e partecipe, vivere e contribuire in una comunità che si evolve, e credo che l'informazione sia una leva essenziale di questo sviluppo. In quest'ottica mi sono avvicinata alla comunicazione pubblica, di cui mi occupo come redattrice web. Sono nata e vivo a Roma, cerco di lavorare “al servizio del servizio pubblico”, senza perdere di vista quello che succede intorno.

Leave A Reply


*