Fila Via, Atac rilancia con la campagna per ricaricare l’abbonamento via web

0

Riscuotono un successo crescente i servizi on line delle aziende di trasporto pubblico. Una scommessa vincente visti i numeri in crescita degli utenti che ‘saltano’ lo sportello preferendo fare il biglietto o l’abbonamento attraverso la rete. A conferma arrivano i dati di Atac (@InfoAtac): da agosto a ottobre è raddoppiato il numero dei clienti dell’azienda di trasporti della Capitale che ha utilizzato il sito www.atac.roma.it per ricaricare l´abbonamento. 
Una pratica, quella dell’utilizzo del web per gestire il proprio abbonamento al Tpl, sempre più utilizzata grazie alla semplicità, comodità e convenienza di poter richiedere o ricaricare la propria tessera di viaggio, mensile o annuale, senza recarsi in biglietteria, ma facendolo quando e da dove si vuole, utilizzando un pc connesso alla rete o uno smartphone.

Per continuare a stimolare l’utilizzo delle nuove tecnologie a servizio delle clientela Atac lancia la campagna di comunicazione “Fila Via” che, dal mese di dicembre, avrà spazio sui principali canali informativi di cui dispone l´Azienda: comunicazione in metro e a bordo bus, spot su business tv in banchina e a bordo mezzi, paline di fermata, newsletter e social network (tra cui uno spot che gira già su youtube). 
Dal 10 dicembre verrà inoltre attivato un welcome desk alla stazione Termini, dove personale Atac sarà pronto ad informare la clientela sui vantaggi derivanti dall´utilizzo del web per gestire il proprio abbonamento al trasporto pubblico.

D’altronde richiedere e ricaricare la Metrebus Card Red da pc e mobile è facile, bastano 5 semplici passi
, come spiega l’azienda nel suo spazio web:  
1. Collegarsi al sito www.atac.roma.it e selezionare in home page il link alla sezione “Richiedi/Ricarica online la tua MetrebusCard”;
2. Selezionare dal menu l´opzione che preferisci tra “Richiedi la card online” e “Ricarica online”;  
3. Inserire i dati per la richiesta di una nuova Metrebus Card o per la ricarica, mensile o annuale, di una già emessa
4. Scegliere la modalità di consegna della nuova Metrebus Card tra posta prioritaria (costo aggiuntivo di 5 euro) o presso una delle biglietterie Atac presenti in metro e ferrovie Roma-Lido e Roma-Viterbo.  Oppure stampare e conservare la ricevuta di pagamento generata dal sistema (da esibire ad ogni controllo assieme al titolo di viaggio) se si è scelta l´opzione ricarica;
5. Ricaricare la nuova Metrebus Card o attivare la Metrebus Card ricaricata presso i validatori dei tornelli metro e della ferrovia Roma-Lido. Non solo, da agosto è partita l´operazione che entro la fine dell’anno porterà Atac a sostituire totalmente gli abbonamenti mensili magnetici Roma con abbonamenti su supporti elettronici tipo “chip on plastic” riconoscibili dalla grafica “èRoma”. 
Anche “èRoma” è ricaricabile via web seguendo gli stessi cinque semplici passi della ricarica di una Metrebus Card.

Le operazioni di ricarica di Metrebus e Card “èRoma” possono essere eseguite utilizzando carte di credito dei circuiti Visa, MasterCard e Maestro. La sicurezza dell´operazione è garantita da Unicredit che mette a disposizione il gateway di accesso alla transazione. Il cliente effettua l´operazione con carta di credito su una pagina internet sicura (standard https). 
Le ricariche possono essere effettuate anche senza carta di credito, per chi è titolare di conto corrente online Unicredit.
Da ottobre inoltre, grazie all´accordo siglato tra Atac e PayPal, è possibile effettuare la ricarica online degli abbonamenti Atac utilizzando l´e-wallet PayPal (portafoglio elettronico).

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*