I professionisti del web esistono e sono catalogati in 25 profili professionali

0

Finalmente anche le professioni del web hanno la loro norma UNI. Questo significa, in pratica, che grazie a questa norma tecnica, la prima in Europa, è stato creato un modello di riferimento sia per le professionalità ICT sia per per chi lavora sul web.

Un primo impulso era stato dato, infatti, dal gruppo di lavoro Web Skills Profiles che nel 2014 aveva pubblicato 25 profili di competenze del professionista Web, in sinergia con enti ed associazioni, in accordo con le direttive CEN in materia di Generation 3 (G3) European ICT Profiles e basati sul modello dell’e-Competence Framework 3.0.

La norma multiparte UNI 11621-1/4: 2016 – così si chiama in termini tecnici – permetterà ai professionisti del web di certificare le loro competenze, alle università di offrire nuovi corsi e master dedicati, al mondo dell’impresa di avere un quadro di riferimento specifico e certo.

Anche l’Europa si sta muovendo in questa direzione, molto interessante è l’iniziativa denominata e-skills for jobs 2016 che intende sviluppare una consapevolezza sulle nuove professioni che l’economia del XXI secolo sta introducendo con velocità sempre crescente.

http://blog.iwa.it/skills/competenze-professionisti-web-standard-normati-italiani-primi-in-europa/

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

CLAUDIO BUTTINELLI

Sono un comunicatore pubblico e cerco di trasmettere concetti complessi in modo semplice. L'economia, quella che dovrebbe servire a capire come funziona il mondo, é la mia vera passione, dopo il tennis si intende...

Leave A Reply


*