Il Comune di Avezzano lancia la app della Protezione civile comunale per le emergenze

0

Emergenza neve o terremoto, sarà sufficiente scaricare un’applicazione sul proprio smartphone per restare costantemente in contatto con la Protezione civile del Comune di Avezzano e sapere come comportarsi. Questo è l’innovativo progetto presentato pochi giorni fa dall’Amministrazione e ideato per tenere aggiornati i cittadini in caso di calamità di ogni tipo.

Ringrazio i volontari che sottraggono tempo a loro stessi per dedicarsi agli altri – ha commentato il sindaco Giovanni Di Pangrazio -. L’applicazione è totalmente gratuita ed è stata costruita grazie al contributo di diversi professionisti per offrire un servizio ai cittadini”. Cliccando sul portale istituzionale del Comune, nella sezione Protezione civile è possibile scaricare la app: attualmente disponibile solo per Android, a breve lo sarà anche per iOS.

Dobbiamo puntare sul federalismo locale – ha precisato il consigliere con delega alla Protezione civile Gianfranco Gallese – cioè dobbiamo cercare di tutelare il nostro territorio. La Protezione civile sicuramente ci aiuterà. Negli ultimi giorni i volontari sono stati molto impegnati e li ringrazio per questo. A breve vorrei organizzare anche un servizio per far sì che possano collaborare con la Polizia locale”.

Tramite questa applicazione – ha spiegato il tecnico Massimo Scafati, che si è occupato della realizzazione – è possibile divulgare i piani di emergenza comunali e indicare alla popolazione come comportarsi in caso di situazioni di emergenza. L’applicazione è formata da diverse sezioni che possono essere utilizzate da grandi e piccoli. Quando c’è un’emergenza il cittadino viene raggiunto da un messaggio di notifica nel quale si spiegherà cosa fare”.

All’interno dell’applicazione sono disponibili varie sezioni: Formazione, Informazione, Utilità varie e Gestione attività. Ci sono anche video che spiegano come comportarsi in caso di terremoto o calamità naturali e informazioni sulle aree di emergenza e attesa che possono essere raggiunte attivando il Gps. Presenti, inoltre, una sezione dedicata ai disabili che permette alle famiglie di segnalare immediatamente, in caso di emergenza, dove si trova la persona diversamente abile, e un’altra che mostra in diretta i grafici delle scosse.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*