Il Comune di Borgo San Lorenzo lancia il questionario on line per conoscere l’opinione dei cittadini su traffico e viabilità

0

Partecipare attivamente alle scelte dell’amministrazione su viabilità e traffico. E’ questo l’obiettivo del questionario on line lanciato dal Comune di Borgo San Lorenzo per chiedere ai cittadini la propria opinione sul Piano Urbano del Traffico. Le domande, a cui si può rispondere in modo anonimo sul sito del Comune a questo link, servirà per conoscere le esigenze dei cittadini in tema di mobilità urbana e orientare quindi le scelte dell’amministrazione.

La volontà è di ripensare il modello di sviluppo di Borgo San Lorenzo in un’ottica di mobilità sostenibile. Borgo, ormai da tempo, ha intrapreso la strada verso uno sviluppo della mobilità dolce, così da rendere il nostro Comune più vivibile, sostenibile. Un piccolo passo nella battaglia al cambiamento climatico.

A Borgo San Lorenzo sono partiti da qualche tempo i lavori di realizzazione della pista ciclabile che collegherà l’Ospedale con le scuole superiori, due corsie monomarcia di circa 3 km ciascuna. Un asse principale che andrà ad interconnettersi con tutti gli altri piccoli rami di ciclabile realizzati in questi anni creando una vera e propria rete di pista ciclabile. Un intervento che però servirà anche a riqualificare i viali: oltre al rifacimento del manto stradale, verranno piantate circa 40 alberature, scelte in base all’assorbimento di CO2 e abbattimento calore, messi in sicurezza alcuni incroci, data maggiore regolarità alla sede stradale. Qualche cambiamento di abitudine, insomma, sarà necessario richiesto, ma se questo periodo di emergenza ci ha insegnato qualcosa è stata quella di accelerare nel riappropriarsi di spazi urbani per la socialità, per riscoprire la vivibilità dei nostri centri storici.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*