Il Comune di Bronte sempre più digitale: da ottobre solo pratiche on line

0

Basta con la tradizionale presentazione cartacea delle pratiche Suap (Sportello Unico Attività Produttive) e Sue (Sportello Unico Edilizia). Il Comune di Bronte si orienta verso il futuro digitale: dal primo di ottobre, infatti, chiunque dovrà presentare istanza relativa alla gestione d’impresa, iniziare un’attività imprenditoriale o semplicemente chi dovrà presentare un progetto per costruire o ristrutturare un immobile, non dovrà più stampare faldoni di documenti e recarsi al Comune per protocollarli, ma potrà semplicemente completare la procedura via web-

L’amministrazione ha adottato “Urbix” la piattaforma informatica dedicata alla presentazione delle istanze Suap e Sue, con il chiaro obbiettivo di modernizzare la burocrazia, dare vita alla semplificazione e limitare l’uso della carta.

“Fine delle code all’Ufficio tecnico per presentare istanze o chiedere lumi sull’iter della propria pratica – spiega il sindaco Graziano Calanna – Da ottobre per presentare progetti o ottenere informazioni basterà un semplice click direttamente da casa. Inoltre si potrà verificare in tempo reale se la documentazione è stata spedita agli enti sovra comunali come Asp, Genio civile o Parco dell’Etna, con cui la piattaforma è in grado di dialogare. Certo ogni cambiamento epocale avrà bisogno di un periodo di rodaggio. Gli Uffici del Comune sanno che per i primi mesi dovranno aiutare i tecnici ed i cittadini, cui però chiediamo collaborazione, affinché, il nuovo sistema venga velocemente assimilato”.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*