In Autogrill si pagherà via smartphone grazie a una app integrata alla piattaforma Paypal

0

Autogrill, primo operatore al mondo nel settore della ristorazione dedicata ai viaggiatori, annuncia di aver siglato un accordo con PayPal, società leader nei servizi di pagamento digitale e trasferimento di denaro tramite Internet. Grazie alla partnership, il Gruppo Autogrill introdurrà gradualmente nei punti vendita gestiti direttamente un sistema di mobile proximity payment, che consentirà ai clienti di pagare via smartphone tramite una app integrata alla piattaforma PayPal e alle principali carte di credito.
L’accordo con PayPal rafforza la leadership di Autogrill nel settore del Food&Beverage anche sul fronte tecnologico: con questo nuovo strumento abbiamo infatti la capacità di rispondere tempestivamente alle esigenze e allo stile di viaggio del consumatore moderno“afferma Alessandro Preda, Ceo Europe di Autogrill. Il Gruppo continua così il percorso di digitalizzazione dei servizi per offrire alla propria clientela soluzioni innovative che consentano maggiore comodità, risparmio di tempo e minore impronta ecologica. Questa nuova iniziativa fa seguito ad altre votate all’innovazione e messe a punto da Autogrill a beneficio dei consumatori, tra cui la recente introduzione della connessione wi-fi gratuita nelle aree di servizio.
I nostri clienti potranno fare acquisti presso i punti di vendita grazie all’app dedicata di Autogrill direttamente da smartphone e indipendentemente dal tipo di dispositivo. Un grande primo passo per le nostre ultime soluzioni PayPal-in-app e PayPal-in-store” ha dichiarato Angelo Meregalli, general manager di PayPal Italia.
Autogrill ha scelto la piattaforma Paydiant di PayPal come white label technology provider per questa partnership. Acquisita da PayPal nel 2015, Paydiant si occupa della reinvenzione dei pagamenti mobili e ha aiutato brand importanti come Subway, Harris Teeter, Capital One e molti altri a implementare pagamenti mobili, offerte e programmi fedeltà nelle proprie applicazioni. Nel progetto sarà coinvolta anche IBM, partner del Gruppo per l’innovazione e lo sviluppo di software, infrastrutture e protocolli.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*