La banca è sempre più a portata di smartphone

0

Otto milioni di italiani hanno operato nel 2017 in “mobilità”, da smartphone e tablet. Il trend è in continua crescita, con un aumento del 68% sull’anno precedente. Sono i dati più evidenti emersi da un’indagine contenuta nel settimo Rapporto annuale realizzato da ABI Lab, il Consorzio per la ricerca e l’innovazione per la banca promosso dall’Associazione bancaria italiana (Abi) in collaborazione con la School of management del Politecnico di Milano che fa il punto sullo sviluppo e sulle potenzialità del mobile banking.

Secondo lo studio, la spinta innovativa e tecnologica della “banca a portata di mano” parte soprattutto da applicazioni (app) sempre più apprezzate dal mercato, basti pensare che nel 2017 quelle scaricate sono state 3.449.767 per smartphone. Tutte le banche offrono servizi tramite app per smartphone con iOS e Android, ridotta la percentuale di banche che offrono app anche per i dispositivi con il sistema operativo Windows e Blackberry .

Fronte servizi offerti, accanto alle funzionalità base del banking, sono molto diffusi i servizi di trading, segnalati dal 78% delle banche, servizi di pagamento diretti tra persone (P2P), offerti dal 67% e funzionalità di gestione della spesa, 39%. Le diverse funzionalità possono essere offerte con un’unica app oppure con app ad hoc per specifici servizi: gli esempi più evidenti sono il borsellino elettronico, il mobile wallet, offerto dal 28% delle banche, e il mobile POS (pagamenti elettronici con carte di credito o debito collegando il dispositivo mobile al pos), segnalato dal 17% delle banche. Le due funzionalità sono gestite con un’app aggiuntiva a quella classica di mobile banking.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Avatar

Comunicatore pubblico, nato nel 1967, ho due figlie adolescenti, sono di origini sannite ma romano a tutti gli effetti. Quando non ho impegni lavorativi e familiari metto ai piedi le mie scarpe da running e corro nei parchi o sulle strade della mia città: provo così a liberarmi da tutti i pensieri negativi, cerco soluzioni e preparo anche qualche maratona.

Leave A Reply


*