La Biblioteca Santa Scolastica sbarca su Twitter

0

E’ uno dei siti più importanti d’Italia, che custodisce da tempo immemore libri e codici di valore inestimabile. La Biblioteca Santa Scolastica di Subiaco è da qualche giorno su Twitter.

Fondata da San Benedetto da Norcia, già nel 1300 la Biblioteca contava oltre 10.000 volumi, molti dei quali sono andati distrutti nel corso della storia a causa di razzie e distruzioni.

Nella seconda metà del 1400 la Biblioteca si arricchisce dei primi libri stampati in Italia, “in venerabili monasterio sublacensi”, tra cui il “De Oratore” di Cicerone. Qui sono conservati incunabuli con opere di Aristotele, Cicerone, Lucrezio, Marziale e Seneca.

Insomma, un’istituzione monumentale che ancora oggi custodisce la memoria del passato ha scelto di abbracciare la tecnologia digitale per raccontare i tesori che conserva. Un passo importante per avvicinare tradizione e modernità e far conoscere un patrimonio fondamentale della storia del territorio della città di Subiaco e di tutta Italia.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*