La protezione civile di Bolzano aggiorna i propri strumenti web

0

Nuovi strumenti digitali per la protezione civile della provincia autonoma di Bolzano. In particolare, il browser è stato oggetto di aggiornamento ed è in funzione da 2 anni. Le novità introdotte sono già state illustrate a oltre 300 membri dei corpi volontari interessati, e in vista della dismissione del vecchio sistema, prevista a fine ottobre, sono in programma ulteriori corsi e consulenze su richiesta. Ne sono interessati gli operatori tecnici della protezione civile, personale del corpo permanente dei vigili del fuoco e dei corpi di volontari, soccorso alpino, operatori di Croce bianca e Croce rossa, esperti di tutela antincendio, servizio idrologico, bacini montani, geologia, agricoltura e foreste.

Il browser della protezione civile è una piattaforma web con i dati territoriali accessibile ai vigili del fuoco, a tutti i corpi volontari e al personale provinciale che opera della gestione del rischio. “In caso di emergenza chi lo utilizza ha una panoramica immediata della situazione nell’area colpita, il che è un grande vantaggio per tutti coloro che sono coinvolti nell’operazione“, spiega Rudolph Pollinger, direttore della protezione civile.

Il browser della protezione civile provinciale è uno strumento sia di monitoraggio che di intervento che consente di conoscere eventuali scenari di crisi e di prepararsi al meglio, abbinando il know how degli esperti alla messa in pratica. “Il coinvolgimento di tutti i componenti della catena d’intervento contribuisce alla presa di coscienza e al rafforzamento della resilienza in modo da superare rapidamente i contraccolpi di eventuali danni subiti”, aggiunge Pollinger. Il browser comprende i piani delle zone di rischio, ma anche impianti considerati sensibili, nonché tutti i dati relativi a scuole, strutture sociali, impianti sportivi, attività turistiche e tutte quelle infrastrutture che possono prevedere un assemblamento di persone. Tutto ciò per offrire le informazioni di base e poter così gestire al meglio le operazioni nell’eventualità di una emergenza.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*