La Serie B punta sulla nuova comunicazione: nasce il Social Media Official Supporter

0

Chi non ha mai sognato di essere la voce (più o me no ufficiale) della squadra del cuore? Ecco ora tutti hanno questa opportunità. La Lega Serie B punta infatti sulla nuova comunicazione per raggiungere l’obiettivo di coinvolgere e rendere protagonisti gli appassionati e ridurre la distanza con i tifosi, facilitando l’accesso e la conoscenza del mondo Serie B. A fianco della pagina Facebook, che ha raggiunto il traguardo dei 200mila fan, all’apertura in questi giorni dell’account Twitter @LegaSerieB, di Instagram @LegaSerieB e nelle prossime settimane di Google plus, arriva anche la figura innovativa del Social Media Official Supporter (SMOS) della Lega Serie B. Nei prossimi mesi l’ecosistema digitale si completa con lo sviluppo di un sistema di CRM (Customer Relationship Management), con un sito web che proporrà nuove modalità di interazione e coinvolgimento degli utenti e, inoltre, con un’applicazione mobile dedicata.

La Lega Serie B intende dare voce alla passione dei tifosi e l’opportunità di raccontare attraverso i canali digitali e i Social media la vita dei club direttamente dagli occhi, dalla mente e dal cuore di chi più di ogni altro conosce e ama la propria squadra. Lo “SMOS” è la sperimentazione di un nuovo sistema di coinvolgimento che darà una veste ufficiale alle azioni di condivisione e comunicazione che i tifosi compiono abitualmente sui social durante la settimana, offrendo un palcoscenico e un punto di osservazione privilegiato dal quale raccontare gioie, dolori, i rapporti con la comunità territoriale e le relazioni con calciatori e con chi lavora all’interno del club. Il tifoso al centro, protagonista, che posta il proprio punto di vista nei canali ufficiali della Lega, contribuendo anche allo sviluppo delle relazioni con i media locali. E’ un’iniziativa concreta per dare spazio alla creatività e alla voglia di partecipazione dei supporter alla vita del Club permettendo a coloro che hanno il desiderio e la capacità di destreggiarsi sui Social di dimostrare il proprio talento ed entrare in contatto diretto con la propria squadra del cuore. Lo SMOS sarà un’attività su base volontaria, i “tifosi sociali” utilizzeranno i Social Media in base alle loro abitudini personali di consumo e fruizione e secondo le linee guida di comportamento definite dalla Lega.

Per la selezione dei reporter (due per club, 44 in totale) si dovrà riepmire un questionario che valuterà innanzitutto l’attitudine dei candidati nei confronti degli strumenti digitali e delle dinamiche di comunicazione sui social media. Queste le condizioni essenziali per partecipare: essere tifoso di una delle squadre che partecipano al campionato, essere un individuo “connesso” digitalmente, dimostrare dimestichezza con la scrittura sui social, partecipare alla vita della propria squadra del cuore, aderire al Codice Etico della Lega.

Link per candidarsi: http://WMM.SMOS-SMMdayIT-SerieB.sgizmo.com/s3/ 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

ANDREA MARRUCCI

Giornalista under 40 convinto che 140 caratteri possano bastare (e avanzare) per migliorare la comunicazione...

Leave A Reply


*