L’aeroporto di Bologna sul web cambia look e punta sull’e-commerce

0

Vendere on line i servizi che può offrire un aeroporto. E’ questa una delle novità del sito internet del Marconi di Bologna (@BLQairport), completamente rinnovato e lanciato in rete nelle scorse settimane. A cinque anni dall’ultimo restyling, lo spazio web dello scalo bolognese si è fatto in due con una distinzione in home page tra due macro aree denominate “Viaggiare” e “La Società”, uno spazio dedicato all’e-commerce, per la vendita online di voli, parcheggi e servizi e un rafforzamento del legame con la città di Bologna. Non solo nella grafica prevalgono i colori chiari – bianco, giallo e grigio – e la “pulizia” degli spazi che permette una navigazione facile e chiara sia da computer sia da un dispositivo mobile.

Nel dettaglio, la sezione “Viaggiare” presenta un menù legato ai vari momenti del viaggio: il “sogno” (Voli e Destinazioni), i preparativi (Prepararsi al viaggio), verso l’aeroporto (Da e per l’aeroporto) e l’arrivo al Marconi (Parcheggi e Servizi e shopping in aeroporto). Nell’homepage, oltre alla conferma di una finestra sui voli in tempo reale – il servizio più apprezzato dagli utenti del sito precedente – e un box sugli ultimi Tweet pubblicati dall’Aeroporto, è stata attivata anche una finestra sugli “Eventi a Bologna e dintorni” in collaborazione con Bologna Welcome.

Tra le principali novità della sezione, si segnala la possibilità per i passeggeri di acquistare i biglietti delle compagnie low cost operanti a Bologna – da Ryanair a Wizzair – oltre che a quelli di tutte le compagnie “tradizionali”.
Per i parcheggi, viene inoltre introdotto il “Parking planner” che suggerisce al passeggero il parcheggio più conveniente sulla base delle richieste selezionate. Grazie all’integrazione con la piattaforma Skidata che gestisce i parcheggi dell’aeroporto, inoltre, il passeggero prenotato verrà immediatamente riconosciuto dal sistema, tramite digitazione del codice alla colonnina di ingresso.
Anche alcuni servizi aeroportuali, come l’accesso alla Marconi Lounge, potranno essere prenotati ed acquistati online. Nuova la presentazione di tutte le destinazioni raggiungibili con voli diretti, con schede descrittive delle singole città.

La sezione “La Società” è invece pensata per chi cerca informazioni sul gestore aeroportuale, in un’ottica di business o di conoscenza degli aspetti normativi, ambientali, di qualità, sicurezza. Qui sono pubblicati i Bilanci, la normativa di riferimento, i vari report.
Sono inoltre presenti le informazioni relative all’albo fornitori e alle partnership commerciali con le compagnie aeree operanti nello scalo.

Dal punto di vista grafico, si segnala l’introduzione, a fianco del logo dell’Aeroporto, del marchio sviluppato dal Comune di Bologna per la promozione della città “è Bologna”, in una versione personalizzata con i colori aziendali e con la dicitura “Aeroporto Marconi è Bologna”.

Inoltre, rispetto alla versione precedente, il nuovo sito è responsive, per cui si adatta automaticamente al device su cui viene visualizzato (dal pc, al tablet allo smartphone), senza la necessità di realizzare versioni specifiche per mobile.  Bianco, giallo e grigio sono i colori che caratterizzano le nuove pagine, a vantaggio di una sempre maggiore, luminosità, semplicità e “pulizia” della presentazione.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*