Mapei e le sue soluzioni innovative con il Padiglione Italia a Expo 2020 Dubai

0

Sabbia, caffè, bucce d’arancia: Mapei, partner tecnico del Commissariato dell’Italia per Expo 2020 Dubai, porterà soluzioni innovative e sostenibili alla prossima edizione dell’Esposizione Universale per fare del Padiglione Italia una struttura altamente all’avanguardia. 

Con le sue tecnologie, Mapei renderà possibile ricreare nel Padiglione l’effetto delle dune del deserto e permetterà di rivestire una passerella sospesa con grani di caffè e polvere di buccia d’arancia, in accordo con le richieste di carattere tecnico estetico. 

La scelta delle soluzioni più idonee a realizzare l’obiettivo di un Padiglione a economia circolare, cioè interamente riutilizzabile e riciclabile, è stata resa possibile sulla base di valutazioni tecniche da parte degli specialisti Mapei e numerosi test condotti nei laboratori di Ricerca & Sviluppo.

All’interno del Padiglione Mapei ha inoltre fornito soluzioni per le pavimentazioni in resina e cemento, la posa di ceramica e marmo, finiture murali e soluzioni impermeabilizzanti.

La qualificata Assistenza Tecnica offerta dalla consociata Mapei Construction Chemicals LLC con sede a Dubai, parte del Gruppo da oltre 10 anni, ha permesso a Mapei di essere non solo un fornitore di soluzioni ma un vero e proprio Partner di Progetto e per questo coinvolto a 360 gradi fin dalle sue fasi iniziali.

Con altri Partner Tecnici del Padiglione Italia, Mapei porta a Dubai le eccellenze del Made in Italy, promuovendo il know how nella costruzione di opere ingegneristiche all’avanguardia.

La partecipazione di Mapei a Expo 2020 Dubai è una nuova tappa del percorso di partnership legato alle Esposizioni Universali che ha preso il via in occasione di Expo Shanghai 2010, quando l’azienda contribuì, in veste di Fornitore Ufficiale del Commissariato Generale del Governo italiano per l’Expo di Shanghai, alla costruzione del Padiglione.

La collaborazione si è poi consolidata nel 2015 con il concorso di Mapei alla realizzazione di numerosi padiglioni, opere infrastrutturali e complementari dell’Esposizione Universale 2015 di Milano “Feeding the Planet. Energy for Life”. Tra gli interventi più rilevanti Mapei ha partecipato alla realizzazione del Padiglione degli Emirati Arabi Uniti, fornendo prodotti a clienti e imprese accreditate.

Expo 2020 Dubai che comincerà a ottobre 2021 è la prima Esposizione Universale che si tiene nell’area ME.NA.SA (Medio Oriente, Africa Settentrionale, Asia Meridionale).

Connecting Minds. Creating the Future” è il tema di EXPO 2020, che tutti i Paesi partecipanti interpreteranno all’interno dei propri padiglioni attraverso l’esplorazione di tre sotto-temi:
Opportunità – liberare il potenziale dei singoli e delle comunità per creare un futuro migliore;
Mobilità – sistemi innovativi di logistica, trasporto e comunicazione di persone, beni e idee;
Sostenibilità – accessibilità e resilienza delle risorse ambientali, energetiche e idriche.

Il Padiglione Italia, situato tra le aree tematiche “Opportunità” e “Sostenibilità”, avrà come tema “Beauty connects People” (“La Bellezza unisce le Persone“).

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*