Montagna pistoiese, online il nuovo portale turistico voluto da Comune di San Marcello Piteglio e Obiettivo Pistoia

0

La Montagna pistoiese a portata di clic, a beneficio di visitatori e operatori del settore turistico. A renderlo possibile sarà il nuovo portale del turismo attivo della Montagna pistoiese – tuscanymountain.it –, voluto da Comune di San Marcello Piteglio e Obiettivo Pistoia con l’intento di convogliare in un unico sito web l’offerta del territorio.

La piattaforma, costruita dalla società pratese Connectis, raccoglie le opportunità offerte dalla Montagna pistoiese in ambito di bellezze artistiche e paesaggistiche, turismo attivo e sportivo. Il suo compito sarà quello di veicolare l’immagine e le informazioni relative al territorio, supportando le strategie di marketing integrato pensate per l’area. In altre parole, rafforzare il concetto di Montagna come destinazione turistica, con particolare riferimento all’offerta di turismo sportivo, senza dimenticare di enfatizzare le bellezze naturali, l’arte, le curiosità, i prodotti tipici e tutte le specificità.

La sua realizzazione è stata guidata da un duplice intento: da un lato lo sviluppo turistico del territorio, dall’altro la crescita delle attività e del tessuto socio-economico locale.

La redazione che ha curato la creazione dei contenuti è composta dagli assessori del Comune di San Marcello Piteglio Alice Sobrero e Giacomo Buonomini, dai dipendenti comunali Chiara Serni e Laerte Burattini, dalla coordinatrice per la Montagna di Obiettivo Pistoia Clio Cinotti, da Elisa Gentilini di Obiettivo Pistoia e da Elisa Morganti dell’associazione Ecomuseo della Montagna pistoiese.

Abbiamo un territorio fantastico di cui vanno valorizzate tante potenzialità – commenta l’assessore Buonomini –, per questo attivammo mesi fa il lavoro sul marchio d’area e sul portale turistico. Oggi questo lavoro preparatorio è concluso e gli strumenti per la valorizzazione dell’area sono a disposizione di tutto il territorio. Si tratta di un punto di partenza per tutti, lo dico in particolare agli operatori: valorizziamo e condividiamo la nostra vetrina che da oggi è il portale tuscanymountain.it  (aggiornabile continuamente) e lavoriamo tutti facendoci riconosce con il marchio, che valorizzando ciascuno supporta tutti e l’intera Montagna pistoiese. Possiamo fare un ulteriore passo avanti: nei prossimi mesi vorremmo agganciare a questo progetto una fotogallery emozionale dove potremmo raccogliere i contribuiti dei tanti nostri cittadini appassionati di fotografia che ci deliziano con costanza  con le loro immagini sui social. Il periodo che stiamo vivendo comporta a tutti problemi e preoccupazioni, con le forze a disposizione del Comune siamo intervenuti con gli incentivi per cercare di mitigare l’impatto dove possibile. Ma dobbiamo essere in grado di guardare anche oltre, i territori come il nostro hanno tante potenzialità da mettere in campo nel prossimo futuro sul lato accoglienza, di turisti e nuovi abitanti, la sfida è nelle nostre mani. Cerchiamo di guardare anche a queste opportunità e lavoriamo insieme, pubblico e privato, per presentare il nostro territorio al massimo delle sue caratteristiche“.

I lavori per la realizzazione del progetto, iniziati alcuni mesi fa, erano stati rallentati dall’emergenza Covid-19. La situazione sanitaria in graduale miglioramento e il lancio del portale fanno ben sperare: l’estate 2020 potrà rappresentare un nuovo punto di partenza per lo sviluppo del turismo sulla Montagna pistoiese. Il sito web, inoltre, è in continuo divenire: l’Amministrazione comunale invita tutti coloro che afferiscono al comprato turistico a collaborare al suo ampliamento e potenziamento.

Tra i partner del progetto figurano il Consorzio turistico Città di Pistoia, il Consorzio turistico Abetone Montagna pistoiese, Toscana turismo & congressi, Confcommercio – Province di Pistoia e Prato, Confesercenti Pistoia, Fondazione Caript, Camera di Commercio di Pistoia, Comune di Pistoia, Ecomuseo della Montagna pistoiese e Istituto omnicomprensivo di San Marcello Pistoiese (sono proprio le classi dell’indirizzo turistico che, nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro, hanno iniziato a tradurre il sito in inglese e francese).

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*