Moovit, app intelligente per spostarsi in città

0

Quando si dice, la nuova comunicazione al servizio dei cittadini. Per facilitare e rendere meno critico l’utilizzo dei mezzi pubblici soprattutto nelle città più grandi è a disposizione Moovit, applicazione che si può scaricare gratuitamente, a patto però di abitare in una delle città coperte dal servizio. Al momento se ne contano undici (Roma, Napoli, Torino, Milano, Bologna, Firenze, Pisa, Padova, Genova, Salerno  e Trento) più tutto il territorio della Sardegna. Particolarmente interessante per l’utente il funzionamento di Moovit, che fornisce informazioni dettagliate e aggiornate sulle linee e sulle fermate dei mezzi pubblici. In particolare l’applicazione è strutturata su una mappa che indica i possibili mezzi da utilizzare (bus, tram, metro) e che si possono scegliere per passare alla descrizione delle linee relative alla fermata che interessa con relativi orari. In questo modo chiunque utilizza l’applicazione può conoscere l’orario e il mezzo che gli serve, aggiungerlo ai preferiti, pianificare un tragitto o un itinerario fissato scegliendo ora, fermata e tipo di mezzo. In questo modo l’applicazione crea anche un vero e proprio profilo personale, al quale è poi possibile accedere da Facebook, Twitter o Google+, intervenendo con personalizzazioni e quant’altro. Di particolare interesse l’interattività che Moovit concede all’utente, che può segnalare in tempo reale ritardi o altre considerazioni relative alle linee utilizzate, mettendo così a disposizione preziose informazioni per tutti gli altri cittadini e per gli stessi amministratori della cosa pubblica. L’applicazione, scaricabile tutta in italiano, rappresenta quindi un bell’esempio di interazione tra i servizi pubblici e il nuovo modo di fare comunicazione.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

ANTONIO LIONETTI

Giornalista di lungo corso, preparazione universitaria ed esperienze lavorative informatiche, è materano da sempre ma ormai toscano (e senese) di adozione. Gli piace cimentarsi “di fioretto” con la penna, non disdegna con decisione “la spada” davanti a un computer. Sport, politica, teatro: alcuni dei suoi terreni preferiti per comunicare con un mondo sempre meravigliosamente “a colori”.

Leave A Reply


*