MyEdu investe nella scuola digitale: in un anno consegnati oltre 800 tablet in dotazione gratuita nelle classi di 72 istituti comprensivi

0

La scuola digitale di MyEdu continua a crescere: in un anno il numero delle scuole coinvolte è quasi raddoppiato e segna un +140% di studenti coinvolti. Anche la dotazione tecnologica gratuita, parte integrante del progetto MyEdu School, cresce con un +64% arrivando a quota 820 tablet consegnati. Crescono le scuole MyEdu che toccano quota 160 e così gli studenti con accesso alla piattaforma digitale, che alla fine dell’anno scolastico superano quota 90.000, e i docenti, che arrivano ad essere oltre 13.800.
Aumentano anche le classi virtuali MyEdu composte da tablet Microtech e Samsung, configurati con le app e gli accessi alla piattaforma didattica digitale MyEdu School.

Non solo Nord per MyEdu
L’attività di MyEdu raggiunge 11 diverse regioni italiane. Il primato spetta alla Lombardia con 72 scuole, quasi 10.200 studenti e 1.500 docenti coinvolti, seguita dal Piemonte con 49 plessi, 9.000 studenti e 1.400 docenti. Grande novità di quest’anno è il terzo gradino del podio, che per la prima volta ospita la Sicilia, con 40 scuole, 7.300 studenti e 800 docenti. Seguono poi la Puglia con 30 scuole, il Veneto con 36, la Campania con 13 scuole, il Lazio, le Marche, la Toscana e l’Emilia Romagna con 12 scuole e chiude l’Umbria con 7 scuole.

Palermo Città MyEdu
Alla città di Palermo va il titolo di Città MyEdu dellanno: 29 scuole coinvolte con oltre 5.000 studenti e 600 docenti. Al secondo posto troviamo poi la città di Torino con 11 scuole, 3.300 studenti e oltre 500 docenti. Tra le città si colloca invece al terzo posto Pompei con i suoi 10 plessi MyEdu, 830 studenti e 120 docenti coinvolti.

Le classi virtuali con i tablet
Grazie alle 72 classi virtuali consegnate solo nell’ultimo anno scolastico, MyEdu ha dotato le scuole italiane di oltre 820 tablet, a disposizione di docenti e studenti per le lezioni in classe. In tre anni, le classi virtuali create nelle scuole di tutta la penisola hanno raggiunto quota 120!

Il progetto per la scuola digitale in sintesi
MyEdu School è un progetto completo e gratuito che si rivolge alla scuola primaria e secondaria di primo grado, con l’obiettivo di portare le tecnologie digitali a supporto della didattica in classe.
Partecipando al progetto MyEdu School la scuola viene dotata di una classe virtuale comprensiva di 10 tablet da utilizzare per fare lezione con gli strumenti e i contenuti disponibili sul portale MyEdu School. Il progetto MyEdu School si compone di 4 asset principali:
– Formazione per i docenti
Seminario di formazione per gli insegnanti sull’utilizzo delle nuove tecnologie per la didattica, sull’ambiente didattico digitale messo a disposizione da MyEdu School e sulla gestione della classe virtuale.
– Laboratori didattici per i ragazzi
Laboratori gestiti da tutor esperte in pedagogia, che coinvolgono i bambini delle primarie e i ragazzi delle secondarie di primo grado in un gioco educativo, basato sulle tecnologie digitali.
– Dotazione tecnologica per la scuola
La predisposizione gratuita della classe virtuale con la consegna e l’installazione di 10 tablet da utilizzare ai fini didattici durante le lezioni in classe.
– Contenuti digitali per docenti e studenti
La dotazione gratuita dei servizi e dei contenuti di MyEdu School, con accesso al portale online MyEdu School tramite licenze che vengono fornite per ogni insegnante e per ogni studente dell’Istituto comprensivo.

MyEdu
MyEdu è un mondo di risorse formative e divertenti costruito con lo scopo di facilitare i processi di apprendimento dei ragazzi e migliorare la didattica. È uniniziativa di FME Education, editore italiano specializzato in formazione che progetta e realizza strumenti innovativi per accompagnare la crescita delle nuove generazioni. Partner del Mium nellambito del Piano Nazionale Scuola Digitale per la realizzazione di azioni a supporto dell’innovazione digitale nella scuola italiana, con il progetto MyEdu School l’editore ha coinvolto oltre 160 Istituti comprensivi e circa 100.000 ragazzi della scuola dell’obbligo, dotando le scuole italiane della piattaforma didattica e di oltre 800 tablet per le lezioni in classe.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*