Ritiro rifiuti ingombranti a Milano sempre più a portata di click

0

Nuova veste grafica del sito, accessibilità da smartphone e tablet e modalità di navigazione semplificata. Stiamo parlando delle tre novità principali dall’Azienda milanese servizi ambientali (Amsa), messe in campo per rendere sempre più facile la raccolta dei rifiuti ingombranti nel capoluogo lombardo.

amsa 2I dati di Amsa già parlano chiaro. Ottimi i risultati toccati: nei primi 9 mesi del 2015 sono più di 100.000 le richieste di ritiro a domicilio dei cittadini dell’area metropolitana milanese, con +6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il servizio ha messo nelle condizioni la società di recuperare circa 8.000 tonnellate di rifiuti ingombranti.

Numeri raggiunti anche grazie alla possibilità di interagire con Amsa su Internet: quest’anno 42.880 persone, il 41% del totale, hanno prenotato il servizio di raccolta ingombranti direttamente sul web, con un incremento significativo del 18% rispetto al 2014.

L’utente dopo essersi registrato nel sistema può selezionare le diverse tipologie di rifiuto e le relative quantità che Amsa ritirerà nella data da lui scelta. Memorizzati i dati personali, la piattaforma telematica darà la possibilità al cittadino di consultare lo storico delle richieste inoltrate e effettuare una nuova prenotazione senza reinserire tutti i propri dati.

Amsa informa i milanesi anche su Twitter e Facebook.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Avatar

Comunicatore pubblico, nato nel 1967, ho due figlie adolescenti, sono di origini sannite ma romano a tutti gli effetti. Quando non ho impegni lavorativi e familiari metto ai piedi le mie scarpe da running e corro nei parchi o sulle strade della mia città: provo così a liberarmi da tutti i pensieri negativi, cerco soluzioni e preparo anche qualche maratona.

Leave A Reply


*