Settimana dell’amministrazione aperta, disponibili gli Open Data dei portici di Bologna

0

In occasione della Settimana dell’amministrazione aperta, Open Data Bologna rende fruibili con licenza CC BY-SA 3.0 IT (Opere culturali libere) i dati del patrimonio architettonico e culturale dei principali portici di Bologna. Tra le numerose possibilità offerte da Bologna Open Portici, c’è anche quella di simulare passeggiate virtuali sotto i porticati del centro storico.

L’idea alla base del progetto è nata dalla collaborazione tra Comune di Bologna, roBOt Festival, CINECA e TrailMeUp, grazie al supporto del progetto europeo iCity. Tra i promotori del progetto, roBOt Festival ha coordinato insieme a TrailMeUp le attività di mappatura e ne ha presentato un’anteprima in versione 3D nell’edizione 2015. Le informazioni, la mappatura e i dati rilasciati in open data sono stati estrapolati dalla piattaforma TrailMeUp e pubblicati sul portale OpenData del Comune di Bologna.

Per caratteristiche di licenza d’uso, i dataset esposti nel progetto Bologna Open Portici sono da considerarsi a tutti gli effetti Open Data. Possono dunque essere liberamente rielaborati, studiati ed utilizzati da chiunque per qualsiasi scopo.

 

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*