Un contest su Instagram per festeggiare la neve a Casa Batllò

0

Casa Batllò, il museo progettato dall’architetto catalano Antoni Gaudì, ha dedicato agli abitanti di Barcellona uno spettacolo natalizio molto speciale: dallo scorso 19 dicembre una spessa coltre di neve ricopre la facciata principale, mentre nel cortile interno i fiocchi cadono senza sosta.
Quale mezzo migliore di un contest su Instagram per celebrare l’evento e immortalare la neve, protagonista indiscussa, negli scatti dei visitatori?

Il concorso è suddiviso in tre categorie: facciata, patio interno (dove sta nevicando) e cortile modernista (che ospita il grande albero di Natale). È possibile partecipare fino a lunedì 9 gennaio, data in cui la neve smetterà di cadere. È necessario che il profilo Instagram dei partecipanti sia pubblico, e le fotografie devono essere condivise con l’hashtag #HaveASnowyDay.

Lo staff di Casa Batllò selezionerà un’immagine per ciascuna sezione del concorso, per un totale di tre scatti. Saranno premiate le fotografie ritenute più creative e originali.
Il premio consiste in tre ingressi doppi Be the first!, che consentiranno ai vincitori di godersi Casa Batllò in esclusiva alle 8.30 del mattino in un giorno concordato.
Il nome dei vincitori sarà reso pubblico mercoledì 18 gennaio attraverso il profilo Instagram di @casabatllo.

Il museo è molto attivo sui social media, che considera strumenti di promozione irrinunciabili. In proposito, Casa Batllò è stata tra i primissimi musei al mondo a utilizzare Snapchat. L’intervista alla social media manager Pilar Delgado pubblicata da Cittadini di Twitter è disponibile qui.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Annalisa Sichi

Classe 1986, pistoiese e aspirante giornalista. Laureata in Comunicazione strategica alla Cesare Alfieri di Firenze. Ho lavorato per un anno nell'ufficio stampa del Comune di Pistoia, dove mi sono occupata anche della gestione dei social networ

Leave A Reply


*