Un video-selfie per aiutare la ricerca sul cancro

0

La ricerca di una cura contro il cancro è senz’altro la sfida più importante mai affrontata dall’intera comunità scientifica mondiale. Spiegare perché sostenerla, donando il proprio 5 per mille, in soli 10 secondi, rappresenta una altrettanto, seppur piccola, ma ugualmente significativa sfida. Una liason che l’Istituto Tumori Cro di Aviano (Pordenone) ha evidenziato lanciando l’iniziativa «Dieci secondi per la ricerca che cura».

«Il CRO – spiega il Direttore Scientifico, Paolo De Paoli – è un centro di eccellenza riconosciuto a livello internazionale che in questi anni, grazie alla generosità dei propri sostenitori, andata crescendo nella numerosità delle scelte, ha contribuito a far compiere alla ricerca altri passi in avanti. Lo sappiamo: la strada da percorrere è ancora lunga. Poter contare su un sostegno il più ampio possibile, è quanto mai importante.

«Dopo la positiva valutazione delle iniziative su Youtube e Facebook – aggiunge Massimo Boni, capo ufficio stampa del CRO – ci è parso oltremodo naturale coinvolgere la community che con così tanto calore ci segue e sostiene. Ai propri follower, e più in generale a tutti coloro i quali riterranno opportuno farlo, chiediamo di dire in 10 secondi, tramite una clip video confezionabile con qualsiasi smartphone, la ragione per cui scegliere di donare il proprio 5 per mille all’Istituto».

I contributi dovranno essere inviati esclusivamente ad avianocro@gmail.com entro il 25 febbraio e non postati sui profili dell’Istituto. Se tecnicamente compatibili, saranno postati tutti a partire dal 1 marzo.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*