Anpal Servizi entra a far parte della rete di PA Social, una sinergia che favorisce una comunicazione web e social a supporto dei cittadini

0

Dal 2015 dialoga con i cittadini con i suoi canali social. Attraverso i social network ha cercato un contatto diretto con le persone per parlare loro delle politiche attive e del lavoro. Giorno dopo giorno ha raccontato le evoluzioni delle misure a favore dell’occupazione, le crisi, i cambiamenti che li hanno chiamati in prima linea come “facilitatori”, concependo strumenti e metodologie rivolti agli operatori pubblici e privati dei servizi per l’impiego. Con una comunicazione che ha sempre voluto connotarsi dei principi della trasparenza, del rispetto per i suoi interlocutori, della responsabilità istituzionale, i suoi social hanno attivato community che raggruppano addetti ai lavori, esperti media e semplici cittadini, animati dallo spirito dell’informazione e del confronto. E allo stesso tempo ha voluto essere una voce condivisa con i partner istituzionali, in un lavoro capillare di squadra che permettesse l’adeguata risonanza dei dati del Paese all’interno di una rete sinergica. E adesso, con l’adesione ufficiale di Anpal Servizi a PA Social – associazione nazionale per la nuova comunicazione -, questo lavoro di squadra diventa ancora più forte e riconoscibile, attraverso la condivisione di linguaggi e principi che vanno verso una comunicazione di servizio sempre più efficace, con strumenti digitali sempre più diffusi.

Pa Social è la prima associazione italiana dedicata allo sviluppo della nuova comunicazione, quella portata avanti attraverso social network, chat e tutti gli strumenti “innovativi” messi a disposizione dal web. Per accorciare le distanze con le persone, aumentare la fiducia, rendere la PA più semplice. La stella polare è quindi il servizio al cittadino: l’utilità, il rapporto diretto, la velocità di soluzione. Con una grande responsabilità sociale oltre che “social”, rispondendo in maniera adeguata alle fake news, alle post verità, alle bufale, all’utilizzo distorto dei social network. Una nuova comunicazione che si configura come alleato fondamentale per una compiuta smart city, davvero a portata di cittadino. Diverse le occasioni di confronto e formazione offerte dall’associazione per gli operatori della comunicazione e i suoi partner, momenti utili per approfondire gli strumenti digitali, le metodologie di gestione dei casi e le buone pratiche che provengono da amministrazioni di successo.

Per Anpal Servizi, questa adesione si configura oggi come l’ulteriore tassello a un lavoro che privilegia una comunicazione chiara, fruibile e affidabile. Una comunicazione che cerca di offrire al nostro pubblico un punto di riferimento ben saldo, sulle tematiche del lavoro e specialmente delle politiche attive.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*