Il 20 maggio torna il PA Social Day, l’evento nazionale dedicato alla comunicazione via web, social, chat. Tante le tematiche: focus su community social a Bari, giornalismo e social a Monfalcone, cultural heritage marketing a Rovereto, didattica online a Campobasso, sostenibilità a Padova e turismo a Palermo

0

Mercoledì 20 maggio appuntamento con l’edizione 2020 – la terza – del PA Social Day, l’evento nazionale dedicato alla comunicazione e all’informazione digitale via web, social, chat, intelligenza artificiale.

L’iniziativa, come da tradizione, coinvolgerà in contemporanea 18 città in tutto il Paese: Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Cava de’ Tirreni, Cosenza, Firenze, Genova, Lanciano, Milano, Monfalcone, Padova, Palermo, Perugia, Roma, Rovereto, Torino. Quest’anno, a causa dell’emergenza coronavirus, il PA Social Day proporrà un format diverso, interamente online, pur restando una grande occasione di crescita, confronto, partecipazione e scambio di buone pratiche.

Il PA Social Day è ideato e organizzato dall’associazione PA Social e realizzato grazie ai partner L’Eco della Stampa, Hootsuite, InfoCamere e ai media partner Agenzia Dire, IPress Live, Igers Italia, cittadiniditwitter.it, ilgiornaledellaprotezionecivile.it, Velocità Media, Innovazione 2020, Digital Media.

Al PA Social Day 2020 si potrà assistere in diretta sulla pagina dedicata del sito di PA Social, alimentata dalla piattaforma Ipress, live su Facebook, YouTube e LinkedIn con aggiornamenti costanti sui profili social dell’Associazione PA Social con hashtag #pasocial. Una diretta dalle 9 alle 19 con collegamenti, interventi, contributi e approfondimenti da tutta Italia e con il coinvolgimento di manager, amministratori pubblici, professionisti del digitale, giornalisti, comunicatori, social media manager, rappresentanti di enti, aziende pubbliche, associazioni, imprese e aperto alla partecipazione di tutti.

Tantissimi gli argomenti, legati alla tematica generale, che saranno approfonditi nel corso della giornata. Ecco quelli in programma a Bari, Monfalcone, Rovereto, Campobasso, Padova e Palermo.

Bari (Puglia): Community social
YoumanLab Clima Interno: il progetto della Regione Puglia (Giovanni Gorgoni, direttore di AReSS Puglia).
La comunicazione come leva di miglioramento del clima interno aziendale: il ruolo dei social (Micaela Abbinate, direttore responsabile Informazione e Comunicazione della Asl BT).
Questionario di valutazione per operatori della sanità in smart working: i risultati della Asl Bt (Giuseppe Storelli, digital promoter della Camera di Commercio di Bari).
Partner locali dell’evento sono AReSS Puglia, Asl BT, Camera di Commercio di Bari, Camera di Commercio di Taranto e Ecosistema Camerale, mentre LiveNetwork.it è media partner.

Monfalcone (Friuli Venezia Giulia): Giornalismo e social
Interverranno: Christian Tosolin, coordinatore regionale PA Social del Friuli Venenzia Giulia; Anna Maria Cisint, sindaco di Monfalcone; Cristiano Degano, presidente dell’Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia; Alberto Bollis, vicedirettore de Il Piccolo; Domenico Bonaventura, responsabile della piattaforma giornalistica online Velocità Media.
Media partner locale è DataMagazine.it.

Rovereto (Trentino Alto Adige): Cultural heritage marketing
Heritage marketing, come comunicare la propria storia e quella dei propri prodotti (Luigi De Marchi, BB.CC. Onlus).
Strumenti per la formazione e il lavoro a distanza di operatori culturali e turistici (Lorenzo Renzulli, Oasis srl).
Partner locale è BeniCulturaliOnline.it.

Campobasso (Molise): Didattica online e Media education
Interverranno: Eliana Marinelli, coordinatrice regionale PA Social Molise; Giuseppe Lanese, portavoce USR Molise (Didattica online e Media education: dalle ottime pratiche alla infodemia); Marco Fusco, giornalista e docente dell’Istituto omnicomprensivo Giordano di Venafro (Un cartone animato per diffondere le buone regole); Alessandra Migliozzi, capo ufficio stampa del Ministero dell’Istruzione (#lascuolanonsiferma Il Ministero su social e chat alla prova dell’emergenza).
Partner locale è la Camera di Commercio del Molise.

Padova (Veneto): Sostenibilità
Interverranno: Elisabetta de Grimani, web strategist FSNews.it (Editoria resiliente); David Tei, responsabile tavolo tecnico e strategia sviluppo sostenibile di Regione Toscana (Il tavolo tecnico per il coordinamento verso Agenda 2030); Giovanni Prattichizzo, social media manager di Istat, e Michela Troia, responsabile del sito web di Istat (Sostenibilità e benessere: la comunicazione integrata tra web e social); Veronica Padula, direttore Finanza e Amministrazione di Infocamere (L’innovazione per uno sviluppo sostenibile. Persone, luoghi di lavoro e infrastrutture: le tre dimensioni nelle quali agire per una sostenibilità in linea con l’Agenda 2030); Maria Stella Righettini, professoressa dell’Università degli Studi di Padova (L’impatto dell’emergenza sulla sostenibilità. Continuità e rotture); Anna Gardellin del Sistema informativo ed Educazione ambientale di Arpa Veneto (Fattore sostenibilità: dalla classe al mondo social).
Tra i partner locali, il Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali dell’Università di Padova e il Comune di Padova. Media partner è il master PISIA.

Palermo (Sicilia): Turismo: promozione del brand “Sicilia” nell’era dei social
Interverranno: Marina Mancini, coordinatrice regionale PA Social Sicilia e vicepresidente Gus Sicilia; Manlio Messina, assessore al turismo della Regione Siciliana (L’impegno della Regione Siciliana per il turismo); Mario Alvano, segretario di Anci Sicilia (La ripartenza in una prospettiva che va oltre il campanile); Salvatore Limuti, Ad e Ceo Marketing Management srl, consigliere di Confesercenti Palermo (La Sicilia sul web: dati a confronto); Sandro Garrubbo, social media manager del Museo Salinas (Da Museo Salinas a #casaSalinas. Andare oltre l’emergenza con la social media strategy); Dario La Rosa, giornalista caporedattore di Balarm (La narrazione del viaggio); Giuseppe Ferrante, marketer e web strategist (Facciamo usare tutto ai bambini che sanno usare l’immaginazione. Non solo per viaggiare).
Sono media partner: Comunicare24, Siciliand, TodoModoTv, U’ stratunieddu, bellasicilia.it. L’evento ha il patrocinio di Regione Sicilia, Anci Sicilia, Ordine dei giornalisti di Sicilia, Sindacato unitario dei giornalisti di Sicilia, Confesercenti Palermo.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*