Basta attese alla fermata del bus con l’app di Seta

0

A che ora passa il bus? Dove si trova la fermata più vicina, e quali linee vi transitano? Domande semplici, ma fondamentali per chi utilizza i mezzi pubblici, alle quali Seta, il gestore del servizio di Tpl nei territori di Modena, Reggio Emilia e Piacenza, risponde con “Quanto manca?”, la nuova funzione inserita nella app aziendale che fornisce agli utenti del trasporto pubblico, direttamente sul loro smartphone Android e iOs, gli orari effettivi di passaggio dei mezquantomancabuszi – sempre aggiornati in tempo reale – da ogni singola fermata del territorio provinciale di riferimento. Grazie a questa nuova funzione della app di Seta diventa così possibile pianificare con precisione i propri spostamenti sulle reti urbane ed extraurbane gestite dall’azienda, senza inutili attese alle fermate e con la certezza di avere sempre a disposizione informazioni chiare ed aggiornate. L’innovativo servizio, consultabile anche da computer, è già attivo – anche se in fase di test – per tutti i tre bacini territoriali serviti dall’azienda e sarà disponibile a breve anche per tablet e per smartphone con sistema operativo Windows.

“Il servizio Quanto manca? è reso possibile dalla presenza, su tutta la nostra flotta urbana ed extraurbana, del sistema di telecontrollo satellitare dei mezzi: questo è un primo esempio degli investimenti realizzati da Seta per migliorare la qualità e l’affidabilità del nostro servizio, al quale seguiranno presto altre novità che andranno a beneficio del comfort e della sicurezza degli utenti, sviluppando le potenzialità che offre il nostro sistema informatico” ha dichiarato Vanni Bulgarelli, Presidente di Seta, nel corso della conferenza stampa di presentazione della nuova applicazione informatica.

Utilizzare “Quanto manca?” è semplice e veloce. Dalla schermata di avvio della app è possibile interrogare il servizio attraverso tre modalità: inserendo il nome della fermata di interesse; digitando un indirizzo per trovare le fermate più vicine alla propria posizione; cercando la fermata che interessa tra quelle visualizzate nella mappa. Una volta individuata e scelta la fermata giusta, la app fornisce l’elenco dettagliato delle linee che vi transitano, indicando i minuti mancanti all’arrivo di ogni singolo mezzo in servizio. La schermata si ricarica automaticamente ogni trenta secondi, per garantire informazioni sempre aggiornate. Per agevolare gli utenti che non conoscono il nome della fermata, il servizio propone il completamento automatico del testo inserito, suggerendo l’esatta dicitura in base all’indirizzario presente nel sistema. Per utilizzare il servizio di informazioni in tempo reale non è nemmeno necessario aver già installato la app di Seta sul proprio dispositivo mobile: basta infatti inquadrare il codice QR, presente sulle vetrofanie applicate sui bus e nei cartelli esposti alle principali fermate urbane, e la app verrà avviata. Per chi utilizza il servizio tramite computer il procedimento è sostanzialmente simile: in questo caso è sufficiente collegarsi all’indirizzo www.setaweb.it/quantomanca per ottenere le informazioni necessarie a pianificare il proprio tragitto, secondo le modalità sopra riportate. A differenza della modalità app, il servizio desktop visualizza tutte le corse presenti nelle tabelle orarie, distinguendole da quelle effettivamente in servizio con un differente codice colore. Inoltre, oltre ad informare su quanti minuti manchino all’arrivo del bus, vengono visualizzati anche l’orario programmato e quello reale di ogni singola corsa.

quantomanca2La funzione “Quanto manca?” è compresa tra quelle presenti nella app di Seta, disponibile gratuitamente per sistemi Android e iOs, già utilizzata da oltre 50 mila utenti. La app Seta fornisce informazioni a 360 gradi sul servizio erogato dall’azienda, e permette di: consultare le linee e gli orari di ognuna delle tre province in cui opera Seta; calcolare le tariffe di biglietti ed abbonamenti; ottenere indicazioni di percorrenza di un itinerario utilizzando i mezzi pubblici; trovare la rivendita autorizzata più vicina; ricevere news sulle variazioni del servizio (deviazioni, interruzioni della viabilità, scioperi, eccetera); ricaricare l’abbonamento.

Licenza Creative Commons
Cittadini di Twitter è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

About Author

Redazione

La Redazione del Giornale Cittadini di Twitter!

Leave A Reply


*